Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Economia

Smartworking: il commercio perde 250 milioni, ma l’85% dei lavoratori vuole continuare da casa

Pubblicato

il

Nel solo mese di giugno, a causa dello smart working, i consumi nel commercio sono calati di circa 250 milioni. Si prevede che in un anno si arriverà a tre miliardi d’incassi in meno.

Ad essere più colpiti sono i centri storici e i centri commerciali. Resistono meglio i negozi di quartiere.

Tutto lascia prevedere che non ci sia la voglia di tornare alle vecchie abitudini. L’85% dei lavoratori vuole continuare a distanza e secondo un’indagine del ministero del Lavoro sono 1,8 milioni gli smart-workers, otto volte in più rispetto all’inizio della pandemia.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X