Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Economia

Lavoratori pulizie scuole: giovedì 21 novembre mobilitazione davanti alla Regione

Pubblicato

il

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO IL COMUNICATO DI FILCAMS CGIL PIEMONTE:

APPALTI SCUOLE 

Nella vicenda che coinvolge circa 16500 lavoratrici e lavoratori degli appalti di pulizia delle scuole statali, di cui oltre 680 in Piemonte, emerge la conferma di quanto CGIL CISL UIL stanno denunciando da mesi. 

Giudichiamo POSITIVO che finalmente esca il Decreto e si dia avvio al percorso di internalizzazione dei servizi, ma lo schema di Decreto sancisce che il processo di internalizzazione del personale degli appalti di pulizie e ausiliari porterà alla positiva stabilizzazione di 11 mila lavoratori ma anche al licenziamento di oltre 5 MILA lavoratrici e lavoratori

È INACCETTABILE!!! 

Poche risposte sono state date dal Ministero alle proposte che le Organizzazioni Sindacali hanno fatto, oramai da mesi, volte alla tutela di tutti i posti di lavoro. 

Dall’incontro tra le Imprese e le Organizzazioni Sindacali del 7 novembre 2019 è arrivata la conferma che le aziende licenzieranno perché non più titolari degli appalti e che non vogliono assumersi alcuna responsabilità rispetto al futuro dei lavoratori. 

E’ ASSURDO E NON CI STIAMO! 

Chiediamo che la Presidenza del Consiglio intervenga. 

IL GOVERNO DEVE PRENDERE IN CARICO LA VERTENZA PER TROVARE SOLUZIONI PER TUTTI! 

NON C’È PIÙ TEMPO DA PERDERE 

La Presidenza del Consiglio e i Ministeri interessati convochino le Organizzazioni Sindacali per 

EVITARE MIGLIAIA di LICENZIAMENTI. 

Questa vertenza per dimensioni, dinamiche e i rapporti tra amministrazioni pubbliche e imprese –come le tante altre vertenze che in questo momento sono aperte nel Paese – rischia di produrre 

DISOCCUPAZIONE, TAGLI AGLI STIPENDI, POVERTÀ. 

Un Impatto sociale insostenibile e drammatico! 

Allo scopo di portare all’attenzione delle Istituzioni locali e rappresentare la pesante e inaccettabile situazione occupazionale e sociale che rischia di aprirsi anche in Piemonte, 

FILCAMS CGIL FISASCAT CISL UILTRASPORTI 

organizzano una 

Assemblea pubblica con presidio delle lavoratrici e dei lavoratori 

GIOVEDI’ 21 NOVEMBRE 2019 ORE 10:30 

Sede della Regione Piemonte in Piazza Castello – Torino 

In tale occasione abbiamo richiesto di essere ricevuti dal Presidente della Regione, Dott. Alberto Cirio, al fine di sensibilizzare le nostre istituzioni locali e richiedere TUTTI gli interventi possibili a salvaguardia di TUTTA l’occupazione e a garanzia del reddito di TUTTE le persone coinvolte. 

NESSUNO DEVE ESSERE ESCLUSO! 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X