Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Spettacoli

Gli artisti-runner di Scavalcamontagne-Tournée proseguono il loro tour

Pubblicato

il

Dopo lo sconfinamento in Liguria, a Sassello, gli artisti-runner di Scavalcamontagne-Tournée in cammino, ripartiranno venerdì 17 giugno di buona mattina, alle 6,30, dalla piazza del paese alla volta di Pareto, in provincia di Alessandria. Sarà la terza tappa di un progetto teatrale itinerante che li vedrà percorrere oltre 400 chilometri di sentieri in un mese attraversando due regioni per regalare divertimento e incanto ad abitanti e villeggianti di 28 Comuni.

Sarà una tappa di difficoltà media, a cui potrà unirsi chi vuole, così come per le successive: a Pareto ci sarà una visita guidata alle 17 seguita, alle 19, da una degustazione a cura di Langa My Love. In serata, alle 21, lo spettacolo “Una Cin Ci La”, rilettura della celebre operetta, in via Mioglia 24, a cura della compagnia Just Act, con gli attori Irene Geninatti Chiolero, Claudio Pinto Kovacevic, Danilo Ramon Giannini, Daniela d’Aragona e il maestro accompagnatore Stefano Nozzoli.

Sabato 18 la mèta sarà Montechiaro d’Acqui: anche qui levataccia per i cinque attori erranti che alle 6,30 si metteranno in marcia verso Montechiaro, dove alle 17 il programma di Scavalcamontagne prevede una visita del borgo nella parte alta del paese. In serata, alle 21, sarà messa in scena “Una Vedova Allegra”, versione condensata dell’operetta, in piazza Cesare Battisti.

Domenica 19 tappa meno impegnativa. La carovana si dirigerà verso Monastero Bormida, prima tappa in provincia di Asti: il via sarà sempre di buon mattino, alle 6,30, e chi ha prenotato potrà partecipare al primo di due laboratori di fotografia sul tema dello spettacolo che Manuel Cazzola condurrà anche in forma itinerante, seguendo gli attori di Just Act dalle prove del pomeriggio per far conoscere prima lo spettacolo ed arrivare alla sera già preparati. Alle 17 la visita guidata alle  bellezze di Monastero: il castello medievale, il ponte romanico, la torre campanaria e il mulino storico. Alle 21, nella corte del castello, lo spettacolo “Una Cin Ci La”.

Dopo la pausa di lunedì 20, Scavalcamontagne riprende martedì 21 e sconfina nuovamente nell’Alessandrino: da Monastero Bormida la camminata raggiungerà Ponti. Una tappa facile, con partenza alle 8, e un nuovo laboratorio di fotografia con Manuel Cazzola, dedicato questa volta al ritratto, dove in due giornate, attraverso la scelta di location inaspettate e suggestive, i partecipanti proveranno a sviluppare un progetto che racconti anche qualcosa di loro. Il borgo del castello, la sorgente di acqua solforosa e la pietra miliare saranno i luoghi visitati nel pomeriggio in compagnia di una guida. Seguirà alle 19 una degustazione sempre a cura di Langa My Love. “Una Cin Ci La” sarà lo spettacolo delle 21 in piazza XX Settembre.

Mercoledì 22 si ritorna in provincia di Asti: la mèta è Bubbio, con partenza da Ponti alle 8 e un tragitto da percorrere non molto impegnativo: in giornata proseguirà il laboratorio di fotografia di ritratto e, alle 19, una degustazione all’agriturismo Tre Colline in Langa che ospiterà anche, alle 21, la prima dello spettacolo “Ricette e Sinfonie”, ispirato ai racconti di Montalbàn e a ricette di Tognazzi sull’intrigante accostamento fra cibo ed eros.

Si ripartirà giovedì 23 da Bubbio, destinazione Cassinasco: il via dalla piazza è alle 8,30. Anche di questo paese sarà possibile conoscere gli angoli più suggestivi in attesa del clou serale, alle 21, con l’allestimento di “Una Vedova Allegra” nell’area verde di via Roma.

Scavalcamontagne prosegue, con tappe quotidiane (giornate di pausa: 4 e 11 luglio) fino al 15 luglio, con la chiusura a Cairo Montenotte.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X