Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Spettacoli

Bistagno, sabato 9 luglio confermato lo spettacolo “L’angelo e Monteverde”

Pubblicato

il

ALESSANDRIA – Sabato 9 luglio 2022 alle ore 21,30, nell’ambito del Convegno “Prima giornata monteverdiana”, presso la Gipsoteca Giulio Monteverde in Corso Carlo Testa 3, sarà presentato il nuovo spettacolo “L’ANGELO E MONTEVERDE” per la regia di Paolo La Farina.

Sinossi:

Oppresso dal dolore di tutti i suoi committenti per la realizzazione di monumenti funebri, Giulio Monteverde chiede aiuto ad un angelo che sta scolpendo, chiedendogli di farsi carico di tutte quelle sofferenze umane e di restituirgli la serenità.

L’angelo, destinato a una tomba del cimitero di Staglieno di Genova, si anima e sembra catturare nei suoi occhi tutte le umane disperazioni. Le evoca e le sublima nei pensieri della persona che sta vegliando, dandogli voce, raccontando la storia di un marinaio naufrago su un’isola che in sogno costruisce la sua patria come avrebbe voluto che fosse, ma il sogno si fa più reale del ricordo e alla fine diventa realtà.

Monteverde però, convinto di essere stato privato dall’angelo dell’empatia e dell’umano dolore che lo opprimeva, si accorge che le sue opere, sia pur perfette, sembrano prive di quella emozione che fino ad allora era riuscito a dar loro, portandolo a momenti di abissale sconforto, temendo di essere diventato una sorta di automa che riproduce in maniera quasi meccanicistica duplicazioni e opere “fredde”.

L’angelo gli fa capire di non aver mai sottratto quella empatia dalla mente dell’artista, perché non è che un sogno, una sua proiezione, ma un sogno può diventare tanto reale da sostituire la realtà.
La sua capacità di artista non è cambiata, deve solo ricercarla dentro di sé.

Tra momenti di crisi e di entusiasmo raggiunge la consapevolezza delle sue potenzialità di artista che riesce a toccare gli animi. Alla fine, tutto ciò che era nato dal silenzio della veglia funebre ritorna silenzio.

Il costo d’ingresso è pari a € 13.00. E’ possibile prenotarsi via email gestione@rete-teatri.it o contattare Patrizia Velardi 3489117837 o Monica Massone 3484024894.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X