Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Scuola e Università

Blitz animalista nelle Università di tutta Italia, anche ad Alessandria

Pubblicato

il

ALESSANDRIA – Anche all’Università di Alessandria, facoltà di Medicina, è stato appeso lo striscione “Fuori i macachi dall’Università #stopvivisezione”.

Lo striscione appeso

Tutto nasce dal movimento animalista di Parma che ha occupato il tetto dell’Università cittadina srotolando uno striscione in segno di protesta per un esperimento invasivo che verrà condotto sui primati per studiarne i deficit visivi.

Le città nelle quali sono stati appesi al momento gli striscioni sono Alessandria, Ancona, Bergamo, Bologna, Catania, Firenze, Foligno, Grosseto, Lodi, Milano, Novara, Padova, Parma, Pavia, Perugia Roma, Rimini, Torino, Trieste, Udine, Venezia, Verona.

Una nota del movimento: “I macachi in questa fase di addestramento possono essere ancora salvati. Costituiscono la prova che chi pratica la vivisezione non ha alcuna intenzione di fare evolvere la ricerca e privilegia interessi economici e accademici. Tra l’altro ci sono volontari umani già affetti da questa rarissima cecità corticale disposti a collaborare alla sperimentazione. Anche i primati di Parma, come milioni di altri animali stabulati e già condannati, non hanno scelto di essere lì e non hanno possibilità di andarsene perché una falsa scienza priva di etica e serva delle multinazionali dimentica il principio Primum non nocere”.

1 Commento

1 Commento

  1. Mary

    27 Novembre 2019 06:31 at 06:31

    Era ora ke ci si svegliasse… Avanti così

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X