Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Religione

Mirabello, volontari consegnano ulivi benedetti nella domenica delle Palme

Pubblicato

il

MIRABELLO MONFERRATO – In prossimità di una Pasqua insolita, priva di qualunque forma di celebrazione religiosa, Comune e Parrocchia di Mirabello Monferrato si sono adoperati (in sicurezza, naturalmente) per non rinunciare almeno ai tradizionali rami d’ulivo benedetto, simbolo dell’ingresso di Gesù a Gerusalemme osannato dalla folla. Tutto è nato da una opportunità concertata nelle settimane precedenti tra il sindaco Marco Ricaldone e il parroco don Emile Ollo, rivolta a tutta la comunità:  la possibilità di distribuire “a domicilio”, su richiesta, i rametti benedetti durante la Domenica delle Palme. L’iniziativa è stata “lanciata” mediante la pagina Facebook del Comune di Mirabello Monferrato e ha raccolto un numero significativo di adesioni, circa 200. 

In questo modo domenica 5 aprile don Emile – affiancato dal primo cittadino mirabellese in rappresentanza “virtuale” dell’intera comunità religiosa – ha provveduto alla benedizione dei rami d’ulivo sul sagrato deserto della Chiesa Parrocchiale.  Subito dopo un buon gruppo di volontari civici, provvisti di guanti e mascherine, ha preso in consegna gli ulivi per distribuirli casa per casa a coloro i quali ne avevano fatto richiesta.  Non è mancato un pensiero per gli ospiti del Centro Anziani, a ciascuno dei quali è stato destinato un rametto. “La Pasqua porta sempre con sé un messaggio di speranza, a maggior ragione per questa Pasqua tutta particolare che stiamo vivendo. E con quel collante straordinario che è la solidarietà, possiamo alimentare la speranza rimanendo uniti, anche se fisicamente distanti” è il commento del sindaco Marco Ricaldone. “Un ringraziamento a don Emile che ha immediatamente compreso e sposato la nostra proposta, e a tutti i volontari civici mirabellesi che ancora una volta hanno risposto numerosi ed entusiasti, adottando tutte le accortezze necessarie.”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X