Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Mostre

Alessandria: un fine settimana dedicato ai “Palazzi nella storia”

Pubblicato

il

Due giorni – domani e domenica 15 maggio – per vivere la città di Alessandria immergendosi in un’atmosfera unica, dal 1736 al 1839: è quella dei suoi palazzi storici, che si svelano ai visitatori in una formula intima e al tempo stesso maestosa, in un viaggio fatto di tesori di arte e cultura, raccontati direttamente da personaggi storici – nobili, grandi architetti, uomini d’arme, dame e cavalieri – che crearono e vissero queste dimore che hanno sfidato i secoli.

L’originale proposta – che gioca sull’interazione  fra narrazione storica, descrizione artistica, drammaturgia e spettacolo  – affidata alla regia di   Samantha Panza,  con gli abiti e i costumi dell’Atelier Principessa Valentina – è stata voluta dall’Amministrazione comunale di Alessandria con l’organizzazione curata dall’Azienda CulturAle Costruire Insieme, in sinergia con Prefettura, Provincia, Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, la famiglia Guasco e l’ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Alessandria.

Protagonisti della due giorni saranno dunque cinque palazzi storici alessandrini, fiore all’occhiello del territorio: si tratta di Palazzo Municipale – costruito a partire dal 1772 su disegno dell’architetto Giuseppe Caselli -; Palazzo Ghilini, sede della Prefettura e della Provincia e un autentico gioiello del barocco piemontese, costruito a partire dal 1732, su progetto dell’architetto  astigiano Benedetto Alfieri; Palazzo Guasco, residenza signorile del Settecento tuttora proprietà della famiglia che ne promosse la costruzione; Palatium Vetus, che rappresenta l’emblema del Bene Culturale ritrovato, recuperato e restituito alla città di Alessandria grazie all’importante azione di moderno mecenatismo della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, che ne ha fatto la sua sede; Palazzo Cuttica di Cassine, fatto costruire nella prima metà del Settecento dal Marchese Cesare Cuttica di Cassine, uno dei più bei palazzi e Musei di Alessandria, che attualmente ospita la mostra “Un set alla Moda”. Il tutto sarà arricchito anche da momenti musicali a cura di  Stream o f- Conscious Wave feauturing Anelie voice, Nicoletta Mensi e Cristina Sferrella, checelebreranno con una performance combinata i momenti finali delle visite ai grandi palazzi storici. La prenotazione è obbligatoria  alla mail serviziomusei@asmcostruireinsieme.it  o al  n. telefonico  342 1200696.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X