Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Eventi e manifestazioni

Villa Sparina & Friends, oltre 500 ospiti presenti nel resort della famiglia Moccagatta

Pubblicato

il

11 maggio 2022 – Lo scorso lunedì 9 maggio a Villa Sparina si è svolto Villa Sparina & Friends, una giornata di festa e di business, un evento pensato per fare sistema tra grandi eccellenze del territorio piemontese e italiano. L’azienda della famiglia Moccagatta, veri e propri ambasciatori del Gavi e del suo territorio, ha accolto più di 500 persone nei giardini e nelle cantine del resort. All’evento erano presenti ben 29 produttoriprotagonisti, che hanno messo in mostra la propria storia e le proprie specialità, per una giornata all’insegna di degustazioni, saluti e incontri, ma soprattutto un’occasione per fare rete, conoscersi, creare o rinforzare partnership e progetti.

È stata una giornata intensa e proficua  commentano i fratelli Moccagatta – che ci ha permesso di festeggiare la ripartenza, la voglia di stare bene in compagnia, ma soprattutto di lavorare assieme per il territorio. Siamo davvero grati a ciascuno degli oltre 500 ospiti, amici, produttori, ristoratori, giunti a trovarci per essere stati con noi

I produttori protagonisti di Villa Sparina & Friends

I protagonisti che hanno fatto parte di questa giornata sono l’espressione dei valori che da sempre contraddistinguono il Resort di Villa Sparina: tradizione, eccellenza, innovazione. Presenti durante la manifestazione l’azienda svizzera Planted, che produce sostituti vegetali alla carne animale, Le Camille di Varesio allevamento sostenibile di Galline Livornesi che produce uova bianche e Bodrato Cioccolato, azienda familiare di Novi Ligure con la più bassa emissione di CO2 nella produzione di cioccolato. Non sono mancate le innovazioni di Upstream, che seleziona i suoi salmoni provenienti dal piccolo arcipelago delle Far Øer e il Tonno Rosso e le Alici di Cetara dell’azienda famigliare Armatore – della Costiera Amalfitana, che segue la filiera dalla pesca alla ristorazione. Esponenti d’eccezione del settore caseario piemontese le Terre del Giarolo, produttori del celebre formaggio Montèbore originario della Val Curone, da ben vent’anni presidio Slow Food e l’azienda La Casera con proposte d’eccezione come la robiola incavolata, realizzata con latte di capra fresco pastorizzato, avvolta in una foglia di cavolo. Presenti anche duesalumifici lombardi quali Salumificio Lorenzi e il suo Prosciutto Cotto di alta qualità e il Salumificio Artigianale Thogan-Porri con il tipico Salame di Varzi D.O.P. Tra i distributori food erano presenti il Laboratorio Davide Palluda con i suoi prodotti sott’olio e Longino & Cardenal, che per l’occasione, ha selezionato cibi rari e preziosi come la Paleta Iberica de Bellota Admiracion, gamberi rossi, tonno rosso e Mandorle Marcona. Atelier Reale, della famiglia Vivalda, ha selezionato la sua Nuvola Reale, soffice lievitato con amarene, albicocche, fichi bianchi, ananas e mandarini canditi. Giovane presenza quella dei fratelli Moschella, Niccolò e Christopher, con le loro mignon, sbrisolone, creme spalmabili e colombe, mentre il caffè era Lavazza.Infine, l’azienda italiana “Fiorirà un giardino” della provincia di Udine, con le sue fresche idee per le decorazioni e la mise en place delle tavole d’appoggio. 

Immancabili alcuni dei grandi produttori di vini del territorio

I “padroni di casa” hanno presentato le loro storiche etichette, il Gavi, il Brut Blanc de Blancs e un’interessantissima verticale di vecchie annate del loro Monterotondo, insieme alla cantina Ottosoldi, di proprietà della famiglia Moccagatta e della famiglia Marsiaj, che produce un Gavi e unExtra Brut Metodo Classico veramente di nicchia. Importante protagonista della giornata è stata InPiemonte, rappresentante del Piemonte in tutto il territorio nazionale, con le cantine presenti all’evento che hanno avuto occasione di far degustare le proprie eccellenze vitivinicole piemontesi: cantina Domenico Clerico di Monforte d’Alba, con i suoi Baroli e cantina Ratti, che per prima ha introdotto il concetto di Cru nel territorio delle Langhe. Presenti con le loro eccellenze anche le cantine Giovanni Almondo di Montà D’Alba e Vigneti Massa di Monleale, produttori del Timorasso, vero e proprio ambasciatore del territorio d’origine. E poi ancora le cantine Saracco di Castiglione, Cantina del Pino e i Produttori del Barbaresco tutti originari del territorio cuneense. Da Asti la cantina Avezza e la Distilleria Bocchino, con le sue pregiate grappe e gli esclusivi gin Macaja, per proseguire con l’Azienda Agricola Accornero di Vignale Monferrato (AL) viticoltori dal 1897. Presente infine Moon Import, azienda importatrice, con gli esclusivi Champagne Philipponat e Pertois– Moriset.

Villa Sparina & Friends è stata anche occasione per festeggiare il prestigioso premio di Cantina Europea dell’anno – EuropeanWinery of the Year, assegnato dalla celebre rivista americana Wine Enthusiast a novembre 2021 e ritirato dai fratelli Moccagatta a febbraio2022 a Miami Beach.

Villa Sparina & Friends

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X