Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Eventi e manifestazioni

Successo senza precedenti per Portici di Carta

Pubblicato

il

TORINO – La rassegna torinese, giunta alla 13esima edizione ha registrato un record di presenze, con vendite in rialzo.

Portici di Carta

Record di presenze per la 13ª edizione di Portici di Carta che si è chiusa ieri sera a Torino, con un grande successo di pubblico sia agli incontri che agli itinerari culturali per la città, e naturalmente agli stand allestiti sotto i portici di via Roma, da piazza Carlo Felice a piazza Castello. I due chilometri di librerie, punto forte di una manifestazione che tiene unita la filiera del libro, hanno proposto una vasta scelta di volumi e sono stati visitati da migliaia di lettori e curiosi per l’intero fine settimana. 

Affollatissimi l’Oratorio San Filippo Neri e il Circolo dei lettori, spazi dedicati ai dibattiti pubblici, e vasta la partecipazione dei più piccoli alle letture animate proposte dalle Biblioteche Civiche Torinesi, da ITER e, per Camilleri, dagli allievi della ODS nello spazio a loro dedicato in piazza San Carlo, dove l’azione di pittura collettiva del Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli ha ugualmente coinvolto grandi e piccini in una colorata riflessione sulle parole, fin dalle prime ore del mattino.


È stata anche l’edizione in cui si è festeggiato un anniversario eccezionale, i 150 anni dalla fondazione della Biblioteca Civica Centrale, prima sede del servizio bibliotecario pubblico a Torino, con la presentazione del progetto Ripensare le Biblioteche Civiche Torinesi, sostenuto da Intesa Sanpaolo, finalizzato a rinnovare l’identità dell’intero sistema bibliotecario, raccontando e rendendo attuale questa lunga storia. Il nuovo logo delle Biblioteche Civiche Torinesi è stato presentato durante Portici di Carta dall’assessora alla Cultura Francesca Leon e proiettato sulla Mole Antonelliana.

E ancora, un’altra festa speciale: il primo anno del Bibliobus, visitato da oltre 1000 persone in questi giorni in Piazza San Carlo, vera e propria biblioteca civica itinerante, che porta cultura e partecipazione nei quartieri, un palloncino dorato a forma di uno all’ingresso per ricordare la ricorrenza. 

La libreria più lunga del mondo è un progetto della Città di Torino, con le sue Biblioteche Civiche e il Centro Interculturale, realizzato da Associazione Torino, La Città del Libro Fondazione Circolo dei lettori, con il sostegno di Regione Piemonte e con la partecipazione dei librai torinesi coordinati da Rocco Pinto.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X