Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Eventi e manifestazioni

San Salvatore Monferrato: torna “Il pianeta verde”

Pubblicato

il

SAN SALVATORE MONFERRATO – Dopo il grande successo della prima edizione del 2018, torna domenica 27 Settembre “Il Pianeta Verde”, evento culinario e musicale a tema ambientalista organizzato da SanSaPalooza in collaborazione con la Consulta Giovani e la Pro Loco Sansalvatorese Vivacittà e con il patrocinio del Comune di San Salvatore Monferrato.

Si parte alle ore 9:45 con il ritrovo della terza e ultima passeggiata della rassegna SanSa-Plogging, una novità 2020 ideata dai ragazzi del festival. L’intento è quello di associare alla già diffusa pratica del footing, la pratica di origine svedese denominata appunto plogging, ovvero raccolta rifiuti durante l’esercizio dell’attività fisica.

A seguire dalle ore 12:30 presso il Parco Pineta, pranzo vegano, con prenotazione obbligatoria, a cura degli Chefs Vegabbondi, già ai fornelli nella prima edizione.

Ad accompagnare i loro deliziosi piatti ci saranno il vino dell’Azienda Tenuta Tenaglia e la birra artigianale del birrificio Canediguerra.

Alle ore 15:30 workshop di ballo a cura di The Kitchen Swing, la prima associazione che si occupa di promuovere i balli e la cultura dell’epoca swing nella provincia. Gli insegnanti Nicole Pipino ed Eugenio Marotta vi catapulteranno in un’atmosfera vintage facendo rivivere l’energia dell’epoca delle big band, del charleston e del jazz.

La partecipazione al workshop è gratuita e si svolgerà nel rispetto delle normative anti-COVID che vi verranno illustrate direttamente dagli insegnanti prima di iniziare.

Dalle ore 16:30 la chiusura è affidata al Dj-Set SanSaPalooza a cura dei PnP, nome dietro al quale si celano Daniele Porcu e Stefano Pancot, che vi proporranno una selezione accurata di brani per farvi rivivere l’atmosfera del festival.

Per tutta la giornata saranno presenti stand informativi ed espositivi di Agire Ora Alessandria, The Kitchen Swing, Salviamo il nostro verde, Poliparte.

Sarà presente inoltre un’inedita installazione artistica a cura di Daniele Porcu, la penna che si cela dietro alla pagina facebook Storie Senza Capelli, realizzata in collaborazione con Poliparte e Salviamo il nostro verde. L’autore presenterà una serie di racconti brevi, scritti ad hoc e dedicati ad alcuni dei più singolari rifiuti rinvenuti messi in esposizione.

Saranno presenti infine anche i ragazzi di Officina Serigrafia che, oltre ad aver realizzato le sacche SanSa-Plogging distribuite gratuitamente ai partecipanti delle passeggiate, offriranno presso il loro stand la possibilità di personalizzare i propri abiti o accessori usati, serigrafandovi a mano il logo della rassegna ambientalista.

Per partecipare alla passeggiata e al pranzo vegano è necessario iscriversi via mail scrivendo a sansapaloozaofficial@gmail.com oppure sulla pagina facebook del festival.

A causa delle normative anti-Covid il numero massimo di partecipanti alla passeggiata è di 50 persone e di 100 persone quello fissato per il pranzo.

Il costo del pranzo è di 15€ bevande escluse ed è necessario versare la relativa quota di adesione entro e non oltre giovedì 24 Settembre.

Dalle ore 15 ingresso libero presso il Parco Pineta fino ad esaurimento posti disponibili.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X