Entra in contatto con noi

Eventi e manifestazioni

Inaugurazione 7°e 8° Murales di “Gaslini Art Project” con gli artisti Speedy Graphito e Lady M

Pubblicato

il

GENOVA – Venerdì 23 settembre, dalle 9 alle 10.30 presso il Piazzale antistante il Padiglione 20 dell’Istituto Giannina Gaslini ci svolgerà l’inaugurazione del 7° e  dell’8° Murales del “Gaslini Art Project” alla presenza degli artisti: Speedy Graphito e Lady M, accolti dal Direttore Generale dell’Ospedale Gaslini, Renato Botti. 

Speedy Graphito è un pittore francese considerato un pioniere del movimento francese della Street Art, utilizza stencil e pennelli per creare dipinti, stampe e murales di street art. Dal 1984, il suo lavoro è apparso in numerose mostre in tutto il mondo e ha creato molti eventi di performance.  

Lady M, nome d’arte di Emilie Sajot è entrata a far parte dell’Opera di Parigi nel 2006 come pittrice decorativa dove, a contatto con i più grandi scenografi, ha sviluppato la sua professionalità e creatività esplorando le tecniche della materia e del colore. Le grandi tele dell’Opera la portano naturalmente al desiderio di “grandi formati”, come al Gaslini, dove ha cambiato il volto del Pronto Soccorso.

A seguire festa con il campione di freestyle Vanni Oddera e mototerapia per i piccoli pazienti.  Vanni Oddera, motociclista savonese campione di motocross freestyle, ha inventato la mototerapia nel 2009 lungo i corridoi dei reparti di ematologia e oncologia dell’ospedale pediatrico genovese e, da allora, ogni anno ha regalato visite, esibizioni di salti acrobatici con la sua moto, feste, donazioni e molte altre iniziative per sostenere il cammino dei piccoli malati oncologici. 

In occasione della realizzazione dei murales da parte di questi artisti conosciuti a livello internazionale, è stata organizzata una visita privata degli street artist Speedy Graphito e Lady M ai ragazzi ricoverati nel reparto di Neuropsichiatria, per fare piccoli laboratori artistici con i pazienti, in collaborazione con un artista che farà provare la BodyPainting ai ragazzi. Al momento di intrattenimento e spensieratezza parteciperà anche Vanni Oddera, che entrerà per la prima volta in questo delicato reparto con la sua moto. 

In seguito, nel pomeriggio Vanni Oddera – in visita privata – tornerà a portare emozioni ai piccoli pazienti del reparto di Emato-Oncologia.  

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Continua a leggere
X