Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Eventi e manifestazioni

Alessandria, consegna volume su Angelo Morbelli all’Istituto Comprensivo Straneo

Pubblicato

il

Mercoledì 22 gennaio alle ore 11 l’assessore Silvia Straneo (con delega alla Pubblica Istruzione) sarà presente all’Istituto Comprensivo “Straneo” di Alessandria, accolta dalla Dirigente Scolastica prof.ssa Elena Camminati, per un momento di particolare intensità tra quelli che vedono l’Istituzione Scolastica e l’Amministrazione Comunale condividere progetti comuni per valorizzare l’identità cittadina e coinvolgere attivamente i giovani studenti alessandrini.

In programma vi è infatti la formale consegna del volume “Angelo Morbelli. Pittore alessandrino (1853- 1919)”: un pregevole testo a cura dello scrittore alessandrino Giulio Legnaro (presente all’incontro) che ha voluto rendere omaggio all’artista alessandrino, Angelo Morbelli, in occasione del centenario della sua scomparsa. La pubblicazione – realizzata dall’Amministrazione Comunale di Alessandria, con il sostegno del Gruppo
AMAG e dell’Azienda Speciale Multiservizi CulturAle Costruire Insieme – è recentissima (è stata presentata ufficialmente lo scorso novembre) e l’evento di mercoledì 22 gennaio si colloca efficacemente nell’alveo delle iniziative volte ad avvicinare il pubblico scolastico alessandrino alla figura di questo importante artista, nato ad Alessandria il 18 luglio 1853 e morto a Milano il 7 novembre 1919. Alessandria ha sempre tenuto in grande considerazione la figura di questo artista al quale ha intitolato una via del centro cittadino e una scuola. Il volume di Giulio Legnaro – già autore di altre pubblicazioni rilevanti di approfondimento storico artistico sul territorio alessandrino – intende essere uno studio di insieme che ne ripercorre la vita e le opere come già avvenuto nel 1953 in occasione del centenario della sua nascita. La presenza dell’Assessore comunale alla Pubblica Istruzione di Alessandria il 22 gennaio conferirà il carattere di ufficialità e di rilevanza istituzionale della consegna di 650 copie del volume di Giulio Legnaro affinché ciascuno studente dell’importante Istituto Comprensivo “Straneo” ne possa beneficiare con una lettura non solo interessante, ma anche piacevole dal punto di vista dell’efficacia didattica. E la scelta di avviare proprio all’Istituto Comprensivo Straneo questa distribuzione trova una ragione forte nel fatto che uno dei plessi scolastici dell’I.C. sia la Scuola Primaria intitolata al pittore Morbelli.

«Tanti alunni svolgono e hanno svolto il loro percorso scolastico alla Scuola Morbelli – dichiara l’Assessore, Silvia Straneo ma sanno chi era Morbelli? Con la consegna del volume di Giulio Legnaro rivolta a tutti gli studenti dell’Istituto Comprensivo Straneo nel quale è inserita anche la Scuola Primaria Morbelli sarà possibile dare risposta a molte di queste domande. Questa pubblicazione, che verrà distribuita nelle nostre scuole cittadine primarie e secondarie, permette di fare luce e indagare con puntualità la vita e le opere di un alessandrino illustre, ma nello stesso tempo di conoscere aspetti legati al contesto sociale in cui il pittore è vissuto. Si tratta di elementi conoscitivi che gli studenti potranno approfondire anche tramite le visite ai nostri Musei Civici dove sono conservate due importanti opere dell’artista».

Ricordiamo che le collezioni civiche di Alessandria conservano due importanti dipinti di Angelo Morbelli: il “Goethe morente”, donato nel 1893 dall’artista alla sua città natale e “Siesta invernale” che, acquistato dalla Città di Alessandria da Morbelli nel 1915, fa parte di una serie di sei dipinti presentati alla Biennale di Venezia del 1903 con il titolo Il poema della vecchiaia. Il volume di Giulio Legnaro aggiunge un altro importante tassello per la riscoperta e la valorizzazione del ricco patrimonio storico-artistico cittadino di Alessandria.

Il volume è suddiviso in 15 capitoli così suddivisi:
1) Angelo Evasio Teresio Morbelli
2) Il “Goethe morente” la prima sperimentazione
3) Gesta contadine e terra del Monferrato
4) L’arte di denuncia in difesa delle fanciulle
5) Un dramma d’amore in pittura
6) La pittura sociale di Morbelli
7) Una nuova cultura scientifica
8) La solidarietà alessandrina
9) Il fascino della città moderna
10) Le mondine e la dura condizione femminile
11) Divisionismo e Pittorialismo
12) “Il poema della vecchiaia” ciclo pittorico del Pio Albergo Trivulzio
13) “Il poema della vecchiaia” altri capolavori
14) Ritratti vedute e simbolismo di Morbelli
15) Epilogo


L’AUTORE
Giulio Legnaro, alessandrino di Spinetta Marengo, 28 anni, giornalista pubblicista, ha conseguito nel 2010 il diploma al Liceo Classico Giovanni Plana di Alessandria. All’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino ha conseguito nel 2014 la laurea di primo livello in Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico Contemporaneo e nel 2016 con il massimo dei voti la laurea magistrale di secondo livello del Dipartimento di Comunicazione e Didattica dell’Arte. Interessato all’arte e alla storia nel 2016 è stato premiato quale vincitore della 3^ Edizione del Premio Giornalistico Franco Marchiaro, indimenticato giornalista de La Stampa, per un servizio dal titolo “Il fascino dei Corali di San Pio V”. Ha conseguito nel 2018 all’Accademia delle Arti Figurative e Digitali della Scuola Internazionale di Comics a Torino l’attestato del Corso annuale di Illustrazione Digitale. Ha conseguito nel 2019 alla Scuola Event Horizon di Torino l’attestato del Corso annuale di Scultura Digitale e Modellazione. Ha scritto il libro Alessandria in guerra 1915 che è stato presentato nel 2015 e distribuito agli studenti delle scuole di Alessandria e di Bosco Marengo. Ha scritto il libro Alessandria e San Pio V tra storia e memoria che è stato presentato nel 2017 e distribuito agli studenti delle scuole di Bosco Marengo, Frugarolo e Alessandria. Ha scritto il libro Alessandria nella storia da Alessandro III papa ai giorni nostri che è stato presentato nel 2018 e distribuito agli studenti delle scuole della Fraschetta alessandrina.

Breve nota su ANGELO MORBELLI
Angelo Morbelli (1853 – 1919), pittore alessandrino, è una delle figure più importanti e conosciute a livello mondiale del “Divisionismo”, riconoscimento che gli deriva dalle mostre che lo hanno imposto all’attenzione del grande pubblico, come quella del 2008 a Londra dal titolo “Radical Light. Italy’s Divisionist Painters”. Le sue opere sono raccolte da sempre dai grandi collezionisti ed esposte nelle più importanti gallerie, tra le quali, all’estero, il Musée d’Orsay di Parigi che offre “Giorno di festa al Pio Albergo Trivulzio” realizzato nel 1892 e il Museum of Fine Arts di Boston dove è visibile “In risaia” dipinto nel 1901. La tecnica divisionista era per Morbelli un dogma, il suo lavoro un mezzo “moderno” dell’espressione artistica e le sue opere, negli ultimi decenni, sono state rivalutate grazie a studi approfonditi sul rapporto tra arte e scienza e a seguito della scoperta di materiali conservati nell’atelier della sua casa alla Colma di Rosignano.

ESPOSIZIONE ALLE SALE D’ARTE

Fino al prossimo 1° marzo sarà possibile visitare l’esposizione “Angelo Morbelli alle Sale d’Arte” promossa dall’amministrazione Comunale di Alessandria e CulturAle Costruire Insieme con il sostegno del Gruppo Amag nei seguenti orari: giovedì, sabato e domenica dalle ore 15 alle ore 19. Per info: www.asmcostruireinsieme.it/sale-darte

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X