Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Cultura

Acqui Terme, nuovi orari al Museo Civico Archeologico

Pubblicato

il

ACQUI TERME – Immerso nel verde del parco del Castello dei Paleologi, il Civico Museo Archeologico di Acqui Terme si candida come meta estiva per trascorrere il mese di agosto alla scoperta della storia e dell’origine romana del territorio.

Foto: pagina Facebook Museo Archeologico di Acqui Terme

Dopo la chiusura a causa dell’emergenza sanitaria e la sua riapertura nei mesi scorsi, il Museo si prepara a modificare i propri orari per aprirsi, per la prima volta ed in piena sicurezza, al pubblico per l’intera settimana.

Il parco ed il Castello, con accesso esclusivamente dall’ingresso del Birdgarden, saranno visitabili dal lunedì al venerdì dalle ore 16.00 alle ore 19.00 e il sabato e la domenica dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 16.00 alle ore 20.00; per l’accesso al Museo, con mascherine e distanziamento, è preferibile la prenotazione (allo 0144 57555) per gruppi famigliari o numerosi.

Tale provvedimento si inserisce tra le azioni finalizzate al potenziamento e al miglioramento della fruizione dei beni culturali, per contribuire alla valorizzazione e alla conservazione del patrimonio storico, artistico e ambientale del territorio.

Presso il Museo, aperto ufficialmente nel 1971 nella sede del Castello dei Paleologi, trova posto un considerevole numero di reperti di grande interesse storico e archeologico. Essi offrono, nel loro insieme, una significativa testimonianza della ininterrotta presenza umana nel territorio acquese, fornendo una visione complessiva del popolamento della città, dalla più remota antichità fino alle soglie dell’età moderna.


«Con la stabilizzazione della situazione emergenziale e la concomitante riapertura di uno stabilimento termale nel mese di agosto – dichiara Germano Leporati, conservatore del Civico Museo Archeologico – siamo certi di un possibile aumento del flusso turistico e di visitatori in città anche durante la settimana. Abbiamo, quindi, lavorato in questi giorni per potenziare l’offerta, migliorando l’organizzazione dei nostri operatori al fine di garantire la distribuzione dei visitatori nella settimana, aumentando così sia la sicurezza che la possibilità di visita per sostenere un possibile aumento del flusso turistico».

«Siamo molto contenti di questa opportunità – conclude l’assessore alla Cultura, Alessandra Terzolo –. Per la prima volta riusciremo a garantire l’apertura museale per l’intera settimana, che sarà un modo per arricchire la nostra proposta culturale incentivando la conoscenza del patrimonio storico. Invito tutti a visitare il Museo in quanto si potrà vivere un’esperienza affascinante, rievocando in ogni oggetto esposto la storia di Acqui Terme e del suo territorio. Ringrazio il conservatore museale Germano Leporati per il prezioso lavoro svolto, grazie a questo rafforzamento dell’offerta siamo pronti ad accogliere tutti i visitatori».

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continua a leggere
Pubblicità
Post AD
X