Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Cronaca

UPOalumni dona 2.700 euro agli ospedali di Alessandria, Novara e Vercelli

Pubblicato

il

PIEMONTE – Il 10 maggio si è conclusa la vendita di magliette organizzata da UPO Alumni, con il contributo e l’aiuto degli studenti del corso di Graphic Design dell’Accademia di Belle Arti di Novara (ACME), per sostenere la raccolta fondi dell’UPO a favore degli ospedali di Alessandria, Novara e Vercelli impegnati in prima linea nell’emergenza COVID-19.

Il progetto, nato dall’idea di Sara Biscuola, laureata UPO e socia dell’Associazione, è stato accolto da subito con grande entusiasmo ed ha portato in poche settimane alla vendita di 200 magliette (prodotte in tre differenti versioni in edizione limitata) per un ricavato di 2700 euro.

Nei giorni scorsi la presidentessa di UPOalumni, professoressa Francesca Boccafoschi, tramite incontri in videoconferenza, ha consegnato la somma ai direttori generali dei tre Ospedali beneficiari, Chiara Serpieri per l’Ospedale “S. Andrea” di Vercelli, Giacomo Centini per l’Azienda ospedaliera nazionale “SS. Antonio e Biagio e Cesare Arrigo” di Alessandria e Mario Minola per l’Azienda Ospedaliero-Universitaria “Maggiore della Carità” di Novara. Quest’ultima consegna è avvenuta di persona nei pressi dell’Ospedale di Novara, dove la professoressa Boccafoschi è spesso impegnata nell’ambito delle sue attività per la Scuola di Medicina UPO.

Oltre ad avere ideato le magliette, gli studenti dell’Accademia hanno realizzato alcuni video (ancora visualizzabili sul sito dell’Associazione upoalumni.uniupo.it) che sono stati diffusi tramite i canali social di UPO Alumni e che hanno permesso di dare maggiore risalto all’iniziativa.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X