Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Cronaca

Tragedia Mottarone: periti in aula per l’incidente probatorio

Pubblicato

il

Ha preso il via, questa mattina davanti al gip del tribunale di Verbania, l’udienza a porte chiuse in cui verranno sentiti gli esperti che hanno effettuato le perizie sull’incidente alla funivia del Mottarone, rispondendo ad un articolato quesito sulle cause della rottura della fune traente che ha determinato la tragedia del 23 maggio 2021, in cui sono morte 14 persone. Unico sopravvissuto: il piccolo Eitan, che all’epoca aveva 5 anni. L’udienza si sta svolgendo nella sede della Amministrazione provinciale del Verbano Cusio Ossola: in aula ci sono il pm Laura Correra, i legali degli indagati – attualmente 12 persone fisiche e due società -, i consulenti tecnici di tutte le parti in causa, Enrico Perocchio, direttore tecnico della funivia, con il suo avvocato Andrea Da Prato, e Gabriele Tadini, caposervizio, con il suo legale Marcello Perillo. Coordina le indagini il procuratore Olimpia Bossi. Al termine dell’udienza, per cui sono già convocate sedute anche domani e lunedì, il Gip deciderà quali elementi della perizia verranno acquisiti al fascicolo processuale. Chiuso l’incidente probatorio, la Procura dovrà comunicare la chiusura delle indagini e formulare le richieste di rinvio a giudizio.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X