Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Cronaca

Torino: incastrati pusher del Parco Valentino

Pubblicato

il

TORINO – Pusher di origine africana spacciavano anche in pieno giorno nel Parco del Valentino, ma sono stati incastrati grazie a telecamere nascoste posizionate dai Carabinieri del Comando Provinciale di Torino.

Cinque i provvedimenti cautelari eseguiti dalla Stazione Torino – Borgo San Salvario, presidio dell’Arma competente in quell’area.
Le indagini, coordinate dal gruppo criminalità organizzata, comune e sicurezza urbana della Procura della Repubblica di Torino, effettuate tra gennaio e aprile 2019, hanno consentito ai militari di documentare una intensa attività di spaccio a cui erano dediti gli indagati (tutti extracomunitari) principalmente nell’area corrispondente al campetto in erba sintetica, nella zona antistante il V° padiglione di Torino esposizioni, nonché al giardino roccioso e all’adiacente parco giochi per bambini; inoltre, è stato monitorato il controviale alberato di corso Massimo d’Azeglio, nel tratto compreso tra via Valperga Caluso e Corso Raffaello, ove, sotto la pineta situata nei pressi della dismessa fermata bidone si è registrata la maggior parte degli scambi di droga. Le dosi di stupefacente venivano celate sfruttando la fitta vegetazione circostante, cestini per la nettezza urbana, pali per l’illuminazione pubblica e basamenti in cemento su condotte di aereazione. Monitorate dagli investigatori dell’Arma oltre 160 cessioni, che hanno portato al sequestro di complessivi 3,5 kg tra hashish, marijuana, cocaina e crack. Sono stati altresì segnalati alla competente Prefettura 53 acquirenti, di differente età ed estrazione sociale.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X