Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Cronaca

Torino: ragazze sorprese dalla Polfer con droga e armi, tre denunce

Pubblicato

il

TORINO – Gli agenti della Polizia Ferroviaria hanno fermato tre donne, insieme ad altri 7 ragazzi, prima che salissero sul treno diretto ad Alessandria, e denunciate per detenzione e spaccio di stupefacenti e possesso di armi da taglio.

Gli agenti sono intervenuto in seguito alla segnalazione fatta dal capotreno della presenza a bordo di un gruppo di ragazzi senza biglietti e, insospettiti dal loro atteggiamento, hanno deciso di perquisire il gruppo.

Gli agenti hanno trovato 25 involucri contenenti anfetamine, più dosi di ecstasy e di chetamina nel reggiseno di una 16enne residente a Bra. La giovane, inoltre, nascondeva nel marsupio anche un bilancino di precisione. Una ragazza di 17 anni, residente a Torino, aveva con sé dell’hashish, mentre la terza, una torinese maggiorenne, è stata denunciata per possesso di un coltello di 19 centimetri a due lame richiudibili.

Inoltre, gli agenti hanno rinvenuto della marijuana nel borsello di un 21enne di Bra.

Durante la settimana, la Polfer del Piemonte e della Valle d’Aosta ha identificato 861 persone, di cui 188 stranieri, controllato 74 bagagli ed effettuato 2 sanzioni amministrative elevate in materia di sicurezza ferroviaria. Sono stati 108 gli agenti impiegati.

I controlli hanno riguardato anche le stazioni di Alessandria, Novi Ligure e Tortona, e hanno riguardato soprattutto le tratte ferroviarie da e per la Liguria.

Sono stati effettuati accertamenti su viaggiatori e bagagli alla salita e alla discesa dai treni con l’ausilio di metal detector e di recenti tecnologie che hanno velocizzato le operazioni.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X