Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Cronaca

Torino: in auto con oltre 2 kg e mezzo di hashish, arrestato

Pubblicato

il

TORINO – Domenica sera, un’auto procede su via Tolmino; alla vista di una pattuglia di polizia proveniente nel senso di marcia opposto, svolta repentinamente in via Renier.

I poliziotti del Commissariato San Paolo sottopongono a controllo l’uomo alla guida: si tratta di un cittadino italiano di 46 anni, con precedenti specifici per stupefacenti. L’uomo ammette immediatamente di non potere esibire la patente di guida in quanto scaduta e di non essere in possesso di alcun documento di identità. 

Gli agenti, notando anche il nervosismo mostrato dall’uomo, procedono alla perquisizione del veicolo, rinvenendo all’interno di una busta di plastica 26 panetti di hashish avvolti nel cellophan. Anche a casa del quarantaseienne, gli agenti rinvengono ulteriore sostanza (circa 60 grammi di hashish nonché un tocchetto di marijuana).

L’uomo è stato dunque arrestato per detenzione di sostanza stupefacente e sanzionato per guida senza patente al seguito nonché scaduta.


Una Volante del Commissariato San Donato hanno arrestato per tentato furto aggravato in concorso un ventiquattrenne rumeno e di una sua connazionale di 33 anni. I due hanno tentato di rubare un portafogli ad una donna mentre passeggiava in via Domodossola. Dopo aver sfilato il portafogli dallo zaino, i due si sono dati alla fuga, inseguiti dalla proprietaria della refurtiva, che ha iniziato ad urlare. Il ladro ha così deciso di lasciar cadere a terra il portafogli nel tentativo di farla smettere di urlare, ma poco dopo sono stati raggiunti e fermati dalla Volante.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X