Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Cronaca

Torino: il fratello di Riina resta nel carcere delle Vallette

Pubblicato

il

TORINO – Il tribunale di sorveglianza di Torino ha respinto un’istanza del legale di Gaetano Riina, fratello del boss Totò, con la quale richiedeva per il suo cliente la detenzione domiciliare o differimento della pena causa “infermità”.

Gaetano Riina, 87 anni, è detenuto nel carcere delle Vallette in regime di alta sorveglianza. La fine della pena è fissata per il 2023 ma al momento è affetto da alcuni problemi di salute che, secondo una prima interpretazione della pronuncia del tribunale, sono state giudicate compatibili con la reclusione in carcere.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X