Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Cronaca

Scandalo bonus Inps, Fornaro: “Ora i nomi degli imprenditori truffatori”

Pubblicato

il

ROMA – La richiesta del capogruppo di Liberi e Uguali alla Camera, Federico Fornaro, di rendere noti, dopo quelli dei parlamentari e dei consiglieri regionali, i nomi degli imprenditori che hanno richiesto il bonus di 600 euro, erogati dall’Inps durante il lockdown per l’emergenza sanitaria, nonostante il mancato calo di fatturato.

“È giusto che l’opinione pubblica conosca i nomi di quei parlamentari e consiglieri regionali che, senza vergogna, hanno richiesto e ottenuto il bonus per le partite Iva. Ora però l’Inps faccia anche i nomi di quegli imprenditori che hanno richiesto la cassa integrazione pur non avendo avuto calo di fatturato oppure hanno messo in cassa integrazione i lavoratori facendoli poi lavorare da casa in smart working. Se vi è stata truffa è giusto che il reato vada perseguito e che siano condannati. Non ci sono possono essere due pesi e due misure”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X