Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Cronaca

Savona, picchia poliziotti che lo invitano a mettere la mascherina

Pubblicato

il

SAVONA – Ieri sera, sabato 20 ottobre, gli agenti della Polizia di Savona hanno fermato due persone, presso i giardini delle Trincee, invitandole ad indossare le mascherine, ma uno dei due ha reagito aggressivamente alla richiesta, prendendo a calci e pugni i poliziotti.

Nonostante le botte, gli agenti sono riusciti ad ammanettare l’uomo, che poco dopo è scappato con le manette ai polsi, trovate poi a terra poco distante dal luogo del fatto.

Poco dopo la fuga, i due poliziotti sono stati circondati da altre sei-sette persone in atteggiamento aggressivo. Uno degli agenti ha sparato un colpo di pistola in aria per indurre il gruppo ad allontanarsi ma, nonostante il colpo di avvertimento, il gruppo si è allontanato solo all’arrivo di un’altra volante.

L’uomo datosi alla fuga, un 33enne di origini ecuadoriane, è stato arrestato questa mattina, mentre un suo connazionale e una ragazza italiana di 20 anni sono stati denunciati per violenza, minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale. Ai due agenti aggrediti è stata data una prognosi di 15 e 10 giorni.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X