Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Cronaca

Regione Piemonte, chiarimenti sulla pratica dello sci di fondo

Pubblicato

il

PIEMONTE – Il chiarimento della Regione Piemonte sulla pratica amatoriale dello sci di fondo e dello sci alpinismo che, non implicando l’uso di impianti di trasporto, non è vietata.

“La pratica amatoriale dello sci di fondo e di sci alpinismo, non implicanti uso di impianti di trasporto, non è vietata. – si legge sul sito della Regione Piemonte – Il DPCM del 3 dicembre 2020 ha disposto la chiusura degli “impianti” dei comprensori sciistici, intendendosi per tali gli impianti di trasporto di persone, mentre prevede che l’attività motoria e sportiva sia ammessa all’aria aperta, anche in aree attrezzate, e nel rispetto del distanziamento di 2 metri”.

“Lo sci di fondo può quindi essere praticato anche sulle scie appositamente tracciate con mezzi meccanici. – conclude la Regione Piemonte – Resta fermo il rigoroso rispetto di tutte le misure di prevenzione del contagio, con particolare riguardo a quelle previste per evitare gli assembramenti”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X