Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Cronaca

Rapallo: rapinano due giovani, denunciata mini gang di tre ragazzi

Pubblicato

il

RAPALLO – Operazione lampo degli uomini della Polizia di Rapallo che hanno individuato nel giro di poche ore gli autori – tre ragazzi di di 18, 19 e 20 anni – di una rapina ai danni di due giovani avvenuta sabato notte nella città del Tigullio.

Foto di repertorio

Le due giovani vittime stavano rientrando verso casa quando improvvisamente sono state avvicinate da uno dei tre rapinatori che ha tagliato loro la strada per bloccarli a bordo di una bicicletta a noleggio, consentendo cosi agli altri due complici di raggiungere la scena. I tre rapinatori hanno iniziato a strattonare i due giovani per poi rubargli la somma di circa 60 euro.

La mattina seguente gli agenti, dopo aver ricevuto le denunce da parte delle vittime, hanno immediatamente visionato le immagini di videosorveglianza del comune di Rapallo riuscendo a seguire tutti i movimenti dei 3 responsabili, dall’atto violento fino alla fuga, terminata in un supermercato nei pressi di un parcheggio di biciclette a noleggio. A questo punto gli operatori hanno effettuato un servizio di osservazione ed hanno notato sei giovani intenti chiacchierare, tre dei quali subito identificati come i responsabili della rapina.

Accompagnati in Commissariato, i tre hanno dichiarato che il loro comportamento violento era stato frutto dell’abuso di alcool. Inoltre uno di loro ha dichiarato di voler tornare alla propria abitazione per restituire alle vittime i 60 euro, che erano ancora in suo possesso. La mini gang è stata denunciata.


Sempre a Rapallo, nei giorni scorsi la Polizia ha arrestato, a seguito di un aggravamento delle misure cautelari, un 20enne per il reato di spaccio. Il giovane, sottoposto ad obbligo di firma presso il Commissariato, lo scorso aprile prima di recarsi negli uffici di Polizia ha occultato della sostanza stupefacente nell’anfratto di un palazzo nelle vicinanze. Gli agenti del Commissariato di Rapallo lo hanno però pizzicato tramite i sistemi di videosorveglianza. Il 20enne è passato dagli arresti domiciliari al
carcere di Marassi.


La notte scorsa, la Polizia di Genova ha arrestato un 21enne per il reato di spaccio. Il giovane stava parlando con due turisti, ma alla vista della pattuglia appiedata della Polizia di Stato, si è allontanato frettolosamente allertando gli agenti che hanno subito deciso di intervenire ed identificare il ragazzo. Il 21enne, incalzato dagli agenti allertati dal forte odore di cannabis proveniente dai suoi indumenti, si è subito reso conto di non avere via di fuga ed ha dichiarato di essere in possesso di hashish. Il giovane, agitato e poco collaborativo, è stato accompagnato in Questura ed a seguito di perquisizione è stato trovato in possesso di una seconda dose di hashish per un sequestro totale di 51 grammi di sostanza.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X