Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Cronaca

Piemonte: montagne Covid Free vaccinazione totale in oltre 500 realtà montane

Pubblicato

il

È stato presentato il piano studiato per rendere i comuni montani del Piemonte Covid free attraverso la vaccinazione di tutti i residenti dei comuni che presentano presidi sanitari minimi, così come già fatto in Italia con le isole minori.

Nelle ultime ore sono stati definiti i parametri per le vaccinazione di interi comuni, in base ad altitudine e tempo per raggiungere il presidio sanitario, indipendentemente dalla fascia d’età dei residenti.

Di seguito, i comuni montani a priorità alta per il progetto delle montagne Covid free selezionati in Piemonte, suddivisi per provincia.

Oggi, giovedì 20 maggio, la Regione ha inviato una nota di precisazione:

Nel caso di comuni montani che non sono nell’elenco della fascia di priorità alta perché si trovano a meno di 25 minuti da un ospedale, ma che hanno frazioni che invece sono più distanti e che quindi rientrano nei parametri previsti per individuare le “aree isolate” e con “presidi sanitari minimi” (come richiamato nella circolare del 5 maggio del generale Figliuolo), l’Asl di concerto con il territorio interverrà su questi specifici casi per inserire la frazione nella fascia di priorità alta e procedendo, anche in base al criterio di omogeneità territoriale, alla vaccinazione di coloro che vivono e lavorano in quell’area.

Inoltre, essendo il territorio piemontese morfologicamente complesso e variegato, come specificato ieri nelle slide e nel comunicato, le Asl, sempre in collaborazione con il territorio, potranno valutare caso per caso quelli che per ragioni specifiche sono da ritenere a priorità alta. L’elenco per cui non è chiuso, ma integrabile alla luce dei diversi casi.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X