Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Cronaca

Anche il Piemonte chiede di abolire il distanziamento sui treni

Pubblicato

il

TORINO – Il Piemonte si aggiunge a quelle regioni del Nord, come Liguria, Emilia-Romagna, Veneto e Friuli-Venezia Giulia, che hanno chiesto di abolire il distanziamento interpersonale sui treni. Il Governatore Cirio e l’assessore Gabusi chiedono un intervento del governo per uniformare le regole.

Al momento però da Roma non è arrivata alcuna risposta, quindi il Piemonte è intenzionato a procedere in autonomia forte del parere del Comitato tecnico scientifico piemontese e della task force guidata dal professor Fazio che sembra favorevole.

Il Presidente Cirio potrebbe firmare entro brevissimo tempo.
Sulla decisione potrebbe aver influito la comunicazione sulla situazione epidemiologica in Piemonte, presentata nel il report settimanale trasmesso in questi giorni dal Ministero della Salute alla Regione, per la precisione il N.6 del monitoraggio della Fase 2, che ha confermato una situazione positiva con valori entro le soglie di riferimento.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X