Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Cronaca

Ovada piange la scomparsa di Mario Canepa

Pubblicato

il

OVADA – Ovada piange Mario Canepa, uno dei suoi personaggi di spicco. Scrittore, autore di libri fotografici che hanno ripercorso negli anni la storia degli ovadesi, fra i fondatori dell’Accademia Urbense con la quale ha sempre collaborato anche per la stesura della rivista “Urbs”, ma anche pittore ed esperto d’arte moderna con esperienze a livello internazionale. Canepa, persona molto riservata, lavorava spesso nell’ombra alle sue opere, collaborando inoltre con scrittori come Marcello Venturi e Camilla Salvago Raggi, occupandosi in parte anche di musica.

Amico carissimo di Paolo Conte, conosciuto durante gli studi ad Asti, ne segui passo passo la carriera. Collaborò per alcuni anni anche con Telecity e con l’indimenticato Dino Crocco. Fu insignito del premio “Ovadese dell’anno” nel 1989. Da alcuni giorni era ricoverato all’ospedale di Tortona, colpito dal Covid che non lo ha risparmiato. Aveva 83 anni, lascia la moglie e un figlio. Questa mattina gli ovadesi hanno appreso sgomenti la notizia della sua scomparsa.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X