Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Cronaca

Morto il ciclista ferito durante una gara a Molino de’ Torti

Pubblicato

il

ALESSANDRIA – Non ce l’ha fatta Giovanni Iannelli, il 22 che sabato pomeriggio era rimasto gravemente ferito durante la gara ciclistica a Molino dei Torti.

La vittima, Giovanni Iannelli

Morire a 22 anni per inseguire il proprio sport.

Non è riuscito a sopravvivere Giovanni Iannelli, il giovane ciclista di Prato che sabato pomeriggio mentre stava partecipando a Molino de’ Torti, alla quinta e ultima gara del  trofeo Bassa Valle Scrivia è finito contro un muro, sbattendo violentemente la testa.

Iannelli,  corridore Elite tesserato per la Hato Green Tea Beer, in sella alla sua bicicletta stava affrontando la volata finale: si trovava intorno alla quindicesima posizione, quando a 100 metri  dal traguardo, a una velocità di oltre i 55 km orari, ha iniziato a sbandare, rovinando contro un muretto. L’impatto è stato così forte che il caschetto che indossava si è letteralmente disintegrato.

Le sue condizioni sono subito apparse disperate: caricato su un elicottero del 118 è stato ricoverato in prognosi riservata all’ospedale Santi Antonio e Biagio di Alessandria.

I medici lo hanno sottoposto a un delicato intervento chirurgico, ma questa mattina il quadro clinico si è ulteriormente aggravato, sino alla morte.

Una passione, quella del ciclismo, che gli era stata infusa dal padre Carlo, noto avvocato di Prato, a lungo presidente della Ciclistica Pratese 1927.

La notizia della morte di Giovanni Iannelli, che frequentava l’università sta facendo il giro dei social e a Prato sono in tanti quelli che si sono stretti attorno alla famiglia.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X