Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Cronaca

Cirio: “A Torino due piazze, una di gente per bene e l’altra di delinquenti”

Pubblicato

il

TORINO – Il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, è intervenuto in seguito agli episodi di violenza scoppiati in città nella serata di ieri, lunedì 26 ottobre.

Alberto Cirio

Queste le sue parole:

“Ieri sera a Torino c’erano due piazze. Una fatta di gente per bene: lavoratrici, lavoratori e imprenditori che urlavano legittimamente la loro rabbia, la loro paura e la loro preoccupazione. A quella piazza abbiamo dato ascolto e li abbiamo incontrati. Personalmente faccio mia la loro rabbia per trasmetterla ancora una volta al Governo così come ho fatto insieme agli altri presidenti di regione. Invito il Governo a inserire nell’ultimo Dpcm quelle correzioni che noi come regioni tutti insieme abbiamo proposto. Perché noi vogliamo il rigore assoluto per la tutela della salute, ma anche il buonsenso di non uccidere alcune categorie economiche come palestre, bar e ristoranti all’interno delle quale sono state fatte investimenti per svolgere le attività in sicurezza.

Poi c’era un’altra piazza, dove qualche decina di delinquenti che hanno distrutto e rubato all’interno di negozi e di quelle attività che oggi soffrono. Nei confronti di costoro non ci vuole nessun tipo di comprensione, ma punizioni esemplari. Perché la cosa più brutta è utilizzare le paure e le angosce reali come alibi, per trasformarle in violenza e saccheggio. Tutto ciò dobbiamo condannarlo con forza. Queste persone però sono una minoranza e non hanno nulla a che vedere con l’altra piazza, quella che mi porto sempre dentro nelle trattative con il Governo”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X