Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Cronaca

Novi Ligure: lunedì messa all’ex Ilva celebrata dal vescovo di Tortona

Pubblicato

il

Si terrà lunedì mattina alle 9,30 la messa organizzata dalla diocesi di Tortona nello stabilimento ex Ilva di Novi Ligure. A officiarla sarà il vescovo Guido Marini, insediatosi lo scorso novembre al posto di Vittorio Francesco Viola.

Guido Marini, vescovo di Tortona

La celebrazione era stata inizialmente programmata per il periodo pasquale, poi rimandata dopo che Marini aveva contratto il Covid a fine marzo. Un appuntamento ormai tradizionale, quello con le celebrazioni legate alla Settimana Santa, che era stato programmato dopo lo stop forzato della pandemia nei due anni precedenti. Un segnale di vicinanza del mondo religioso a una delle più importanti realtà produttive della provincia che sta attraversando un periodo di difficoltà. Dopo la scadenza della cassa integrazione ordinaria del 27 marzo, la proprietà aveva infatti avviato la cassa straordinaria in maniera unilaterale senza raggiungere un accordo con i sindacati, con la discussione che si era di fatto fermata sul nascere. Una procedura che dovrebbe durare un anno.

A questo si aggiungono però altre criticità. Acciaierie d’Italia, secondo quanto riferito da Assofermet, avrebbe infatti sospeso la consegna di ordini regolarmente confermati, con gli associati che non stanno ricevendo merce per migliaia di tonnellate. L’associazione ha inoltre evidenziato come l’azienda abbia deciso di ridurre la produzione di acciai di alta qualità all’interno dello stabilimento novese, dove nelle scorse settimane si era pure verificato un grave incidente sul lavoro ai danni di un operaio. Nei prossimi giorni, il vescovo celebrerà la funzione religiosa anche nella sede locale della Novi Elah-Dufour.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X