Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Cronaca

Fiaccolata contro antisemitismo e razzismo a Mondovì

Pubblicato

il

MONDOVÌ – Questa sera, 27 gennaio, il comune cuneese è stato protagonista di una fiaccolata contro antisemitismo e razzismo, a cui hanno partecipato migliaia di persone provenienti da Piemonte e Liguria.

Fiaccolata contro antisemitismo e razzismo
Fonte immagine: pagina Facebook ufficiale “Città di Mondovì”

Un corteo silenzioso nato come protesta a seguito della scritta “Juden hier” (letteralmente “Qui ebrei” in tedesco), comparsa qualche giorno fa sulla porta di casa di Aldo Rolfi, figlio dell’ex deportata Lidia che ha vissuto nella casa fino al 1996. La sfilata è partita dal Municipio di piazza Martiri, per poi toccare corso Statuto e arrivare fino a piazza Ferrero, proprio nei pressi di Casa Rolfi.

Ma gli episodi razzisti proseguono e, proprio mentre Mondovì sfilava, anche a Torino è apparsa la frase “crepa sporca ebrea”, su cui ora indaga la Digos, sul muro di un palazzo di corso Casale dove alloggia una donna di origini ebree e figlia di una artigiana.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X