Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Cronaca

Due denunce e un arresto in provincia di Alessandria: le operazioni dei carabinieri

Pubblicato

il

Compagnia Carabinieri di Acqui Terme:
Rivalta Bormida.
I Carabinieri di Rivalta Bormida hanno deferito in stato di libertà un 38enne disoccupato, con pregiudizi di polizia, per resistenza a pubblico ufficiale e illecita coltivazione di sostanze stupefacenti. L’uomo, sottoposto a perquisizione presso la sua abitazione, veniva trovato in possesso di quattro piante di canapa indiana e di circa cento grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana. Nel corso delle operazioni, nel tentativo di opporsi all’accesso dei Carabinieri, l’uomo chiudeva con forza la porta metallica dell’abitazione contro gli stessi, cercando quindi di allontanarsi nelle campagne circostanti. Immediatamente raggiunto, tentava ulteriormente di divincolarsi, spintonando i Carabinieri, fino a essere definitivamente fermato. La sostanza stupefacente rinvenuta veniva posta sotto sequestro.

Compagnia Carabinieri di Tortona:
Tortona.
I Carabinieri di Tortona hanno deferito in stato di libertà per porto abusivo di armi un romeno 43enne di Isola Sant’Antonio, con pregiudizi di polizia, sorpreso con un coltello a serramanico a bordo della propria autovettura durante un controllo. L’arma bianca, la cui lama misurava circa nove centimetri, è stata sequestrata.

Compagnia Carabinieri di Casale Monferrato:
Balzola.
I Carabinieri di Balzola, a conclusione degli accertamenti scaturiti da una querela, hanno arrestato per ricettazione e detenzione abusiva di armi un 46enne con pregiudizi di polizia residente in Morano sul Po, che, a seguiti di perquisizione presso la sua abitazione, veniva trovato in possesso di quattro fucili, una sciabola e alcune cartucce provento di furto in danno
di un pensionato ancora ignaro della sottrazione. Contestualmente veniva denunciato in stato di libertà per ricettazione un 21enne di origine marocchina, anche lui di Morano e con pregiudizi di polizia, trovato in possesso di una pistola scacciacani priva di tappo rosso provento del medesimo furto. Tutte le armi sono state sequestrate e, al termine delle
formalità, il 46enne è stato e tradotto presso la casa circondariale di Vercelli.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X