Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Cronaca

Dietro front per la tanto polemizzata discarica di Casal Cermelli

Pubblicato

il

CASAL CERMELLI – Dietro front per la tanto polemizzata discarica. Dicendo infatti grazie alla recente ondata di maltempo, gli abitanti della zona possono tirare un sospiro di sollievo, in quanto la zona dove avrebbe dovuto svilupparsi il progetto La Filippa 2.0 è risultato non idoneo, in primis per l’alluvionabilità.

A darne notizia è stato il comitato “Torrente Orba”, che in una nota sottolinea: “Abbiamo da tempo ribadito che il progetto era approvabile evitando di riconoscere che era stato commesso un grande errore di valutazione nella scelta del sito: bastava avere memoria storica delle alluvioni che si sono succedute dal 1977 a oggi per prenderne atto, mentre invece sono state necessarie altre tre esondazioni e molto impegno da parte nostra, per arrendersi all’evidenza”.

Insomma, un progetto, a detta del comitato, che presentava già dall’inizio un vizio di fondo e che nonostante la zona in località Cascina Pitocca e Torre, che insistono sia nel comune di Casalcermelli che in quello di Frugarolo, sia stata nel tempo correttamente rinaturalizzata, in armonia con la sua funzione e con il territorio circostante, non è comunque mai stata idonea ad ospitare una discarica, in quanto il sito, da sempre zona di golena dell’Orba è per definizione alluvionabile.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X