Entra in contatto con noi

Cronaca

Chieri, rimane grave la bimba investita dal suv

Pubblicato

il

CHIERI –

Rimangono gravi le condizioni della bambina di due anni e mezzo che ieri mattina è stata centrata da un Suv, mentre si trovava all’interno dell’asilo “La Casa nel bosco” a Chieri.

Nella giornata di ieri all’ospedale Regina Margherita di Torino dove è ricoverata in prognosi riservata è stata sottoposta ad un delicato intervento neurochirurgico durato sei ore.

E’ invece ancora in osservazione all’ospedale Cto l’altro bambino rimasto ferito al volto e all’addome. Per lui la prognosi è di una ventina di giorni.

Intanto i carabinieri, coordinati dal Pm Laura Ruffino della procura torinese, stanno ricostruendo la dinamica dell’incidente e secondo una prima informazione, sarebbero confermate le prime voci circolate subito dopo l’episodio, ovvero che il suv, parcheggiato forse non in totale sicurezza e in leggera pendenza, sia improvvisamente partito, travolgendo i bambini che in quel momento stavano attraversando il cortile dell’asilo.

L’autista che ha parcheggiato l’auto è stato denunciato per lesioni personali stradali gravissime

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X