Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Cronaca

Non rispetta gli arresti domiciliari: portato in carcere

Pubblicato

il

TORINO – Agli arresti domiciliari disattende le prescrizioni del giudice: portato in carcere dai Carabinieri.

I Carabinieri della Compagnia di Ivrea, dando esecuzione all’ordine di aggravamento della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dall’Autorità Giudiziaria della cittadina eporediese hanno condotto in carcere Andrea P., 32enne, disoccupato, residente a Castellamonte, sottoposto soli pochi giorni addietro alla citata misura cautelare, a seguito dei gravi episodi di violenza posti in essere nei confronti della ex compagna, al termine della loro relazione sentimentale.

In particolare, il giovane, il giorno seguente alla sottoposizione della misura coercitiva ed incurante delle prescrizioni individuate dall’A.G. a tutela della parte offesa nonché dello stato di detenzione domiciliare, usciva tranquillamente dalla propria abitazione dirigendosi per le vie del centro della città di Castellamonte.

L’operato disinvolto del predetto non sfuggiva ai Carabinieri della Stazione di Castellamonte e al Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Ivrea che, in ragione dei delicati episodi connessi ai comportamenti aggressivi e pericolosi posti in essere solo pochi giorni addietro nei confronti della ex fidanzata, avevano provveduto a rafforzare i controlli e le misure di sicurezza, evitando il concretizzarsi di potenziali situazioni di pericolo, a tutela e integrale salvaguardia della giovane vittima.

Andrea P, veniva pertanto immediatamente associato presso la casa circondariale di Ivrea a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X