Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Cronaca

Disinnesco bomba a Campo Ligure: riaperte A26 e linea FS Acqui-Genova

Pubblicato

il

AGGIORNAMENTO ORE 18.00

La spoletta di coda e quella anteriore sono state rimosse, così come è stato ultimato il secondo taglio dell’ordigno. È stato poi bruciato l’esplosivo nella calotta dell’innesto di testa e fatta esplodere sul posto la seconda spoletta. La linea ferroviaria FS Acqui-Genova è stata quindi riaperta, medesimo destino per lo spazio aereo su Campo e il rientro delle ambulanze. È stato riattivato inoltre il transito sulla A26 in entrambe le direzioni, mentre la SS456 è in riapertura nel solo tratto tra il passo del Turchino e la rotonda di Masone.


LIGURIA – Chiusi al traffico dalle 6 di questa mattina, domenica 12 luglio, alcuni tratti dell’autostrada A26 Genova Voltri-Gravellona Toce, per consentire le operazioni di rimozione di un ordigno bellico rinvenuto nel comune di Campo Ligure.

La chiusura riguarderà i tratti compresi tra la diramazione A26 — A7 Predosa Bettole e Masone verso Genova e tra l’allacciamento con la A10 Genova-Savona e Ovada verso Alessandria/Gravellona Toce, e si protenderà fino al pomeriggio.

Per permettere la circolazione dal nord verso la Liguria, è stato temporaneamente riaperto il tratto dell’A7 tra Genova Bolzaneto e Genova Ovest verso Genova, con conseguente chiusura della barriera di Genova Ovest in entrata.

Per chi da Genova viagga verso Piemonte e Lombardia, invece, dovrà immettersi sulla A7 dalla stazione di Bolzaneto, mentre per procedere in direzione Livorno dovrà entrare sulla A12 alle stazioni di Genova est o Genova Nervi.

Chiusa, dalle ore 8, anche la ex statale 456 del Turchino, transitabile solo fino a Rossiglione, insieme alla SP 69 di Capanne di Marcarolo.

Ferma anche la linea ferroviaria Acqui-Genova, dalle ore 9 alle ore 17, con la predisposizione di un servizio di bus sostitutivi che garantisce i collegamenti, che da Ovada in poi transiteranno sulla A7 verso Genova e viceversa.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continua a leggere
Pubblicità
Post AD
X