Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Cronaca

Autostrade Liguria: no a chiusura A26, dal 3 luglio prime aperture

Pubblicato

il

LIGURIA – Verifiche più rapide sullo stato di sicurezza delle gallerie, nessuna chiusura dell’autostrada A26 e prime aperture a partire dal 3 luglio.

Sono queste le azioni condivise dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con Autostrade per l’Italia, nel corso di un incontro che si è tenuto oggi, domenica 28 giugno, per discutere degli ormai infiniti disagi riguardanti la circolazione veicolare in Liguria.

Aspi, informa una nota del Ministero, ha ribadito l’impegno portare a termine entro il 10 luglio prossimo le attività di verifica che riguardano complessivamente 147 gallerie.

Allo stesso tempo verranno eseguite verifiche strumentali indirette che consentiranno di acquisire una conoscenza sullo stato di sicurezza, garantendo il transito del traffico veicolare. Una modalità che non renderà necessaria la chiusura dell’autostrada A26, che verrà interrotta soltanto nelle ore notturne.

Dal 3 luglio i cantieri inizieranno progressivamente ad abbandonare le strade.

L’obiettivo è quello di garantire le due corsie aperte su tutta la rete autostradale regionale per il 10 luglio.

Rimane infine da definire l’eventuale estensione dell’esenzione del pedaggio per le tratte interessate dalle verifiche e dagli eventuali interventi conseguenti a fronte di disagi imprevisti.

1 Commento

1 Commento

  1. SILVIO BERGAMINI

    29 Giugno 2020 17:32 at 17:32

    …due corsie aperte per ogni senso di marcia o complessivamente unaper andata ed una per ritorno ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X