Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Cronaca

Torino: arrestato durante trasloco per possesso di droga

Pubblicato

il

TORINO – Venerdì scorso, personale del Commissariato di Mirafiori ha tratto in arresto un cittadino di nazionalità albanese di 23 anni, M.L., per detenzione di sostanza stupefacente finalizzata allo spaccio. Il giovane, infatti, deteneva in un alloggio di via Pesaro, che stava per abbandonare un’ingente quantità di marjuana: 5,5 kg.

Il ventitreenne, monitorato dagli investigatori della squadra investigativa del Commissariato già nei giorni precedenti, è stato fermato a distanza dall’abitazione a lui in uso mentre, a bordo di una vettura, si allontanava con settecento euro in contanti: l’albanese aveva da poco deciso, come emerge dalle indagini, di trasferirsi a casa della neo fidanzata. Viene fermato, infatti, con valigie piene di vestiti e oggetti personali; la droga, contenuta in un grosso sacco in cellophane, aveva intenzione di spostarla per ultima, una volta verificate le condizioni dell’appartamento della ragazza.

Al momento del fermo, lo stesso ha negato inizialmente di avere la disponibilità dell’alloggio, e neanche davanti all’evidenza degli indizi a suo carico ha collaborato fornendo le chiavi per l’accesso all’abitazione.

Costretti dalla reticenza del sospettato, i poliziotti hanno forzato la porta dell’appartamento, rinvenendo al suo interno un grosso involucro di cellophane chiuso con del nastro da imballaggio, che custodiva la marjuana sequestrata: pronto per il trasloco.

L’uomo, la cui posizione, visto l’elevato quantitativo di droga rinvenuto in suo possesso, è al vaglio delle autorità per capirne l’esatto ruolo che questi avesse nel traffico di stupefacenti in cui risulta coinvolto, è stato tradotto presso la Casa Circondariale Lo Russo Cotugno.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X