Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Cronaca

Cartelli provocatori contro carceri e controlli su treno Torino – Susa

Pubblicato

il

Potrebbe essere stata l’area antagonista di Torino ad aver tappezzato il treno Torino-Susa con una serie di cartelli dal tono provocatorio, contro controlli, carceri ed espulsioni.

Sull’episodio stanno indagando la Digos e la Polfer.

I manifesti di protesta, dall’apparenza istituzionali con tanto di loghi del Ministero dell’Interno, Polizia di Stato e Trenitalia e con la foto di due agenti impegnati in controlli a bordo treno, portavano la scritta: “Trenitalia è lieta di informarvi che su questi treni possono circolare esclusivamente persone ricche, possibilmente bianche, e con documenti regolari in tasca”. E ancora: “Si avvisa che non sono affatto graditi passeggeri impegnati nelle lotte contro le ingiustizie sociali”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X