Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Cronaca

Acqui Terme: imbrattate le sedi di Pd e Lega e punti elettorali di tre candidati sindaco

Pubblicato

il

ACQUI TERME – Le sedi cittadine della Lega, del Partito Democratico e di tre candidati sindaco sono state oggetto di atti vandalici nella notte ad Acqui Terme.

Qualcuno ha imbrattato le vetrate delle sedi e dei punti elettorali dei candidati sindaco Bruno Barosio, Lorenzo Lucchini, in via Carducci e Franca Roso in corso Italia con la scritta “Servi di un governo criminale”, fatte con delle bombolette spray. Sull’accaduto stanno ora indagando i Carabinieri.

“Piena solidarietà al Direttivo e ai candidati della Lega di Acqui Terme, impegnati in una appassionata campagna elettorale. Non saranno certo le intimidazioni di qualche cretino a frenare la nostra volontà di voltare pagina, e di dare alla città termale un nuovo governo, a guida centro destra. – ha commentato l’onorevole Riccardo Molinari, Capogruppo della Lega alla Camera dei Deputati e Segretario del Piemonte- Gli acquesi hanno voglia di cambiamento, e di futuro, e non si faranno certamente spaventare da simili gesti, incivili e antidemocratici. Buon lavoro alle Forze dell’Ordine, nell’auspicio che possano presto individuare i responsabili di questa intimidazione”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X