Entra in contatto con noi

Serie D

Serie D: Darini allo scadere rilancia il Casale

Pubblicato

il

CASALE MONFERRATO – E dopo ufficiali giudiziari, dimissioni del direttore generale e tre pareggi che lasciavano pensare ai più tristi presagi, arriva finalmente una vittoria che restituisce, anche se solo per una sera, un po’ di ottimismo e felicità nel gruppo del Casale che ha vissuto quattro giorni da incubo.

Salutato Michele Padovano, i nerostellati sono scesi in campo con la determinazione di chi vuole giocarsi fino in fondo le sue chances di proseguire la stagione ai playoff, e ora che l’obiettivo è lontano solo un punto sarebbe un peccato mollare la presa. La prima occasione pericolosa in cronaca parte dal piede del redivivo D’Ancora al 6’ ma il portiere Bellesolo capisce tutto e cattura il pallone senza troppi patemi.

Onischchenko si mette in evidenza con una progressione inarrestabile conclusa però con un tiro dal limite che sorvola abbondantemente la traversa dei liguri, poi il Casale cala e concede qualche occasione anche alla Lavagnese che si rende pericolosa soprattutto al 35’ quando Lombardi appena dentro l’area prova la conclusione che passa poco sopra la traversa di Guerci.

I primi due minuti della ripresa vedono il Casale mettere a ferro e fuoco l’avversario: al 1’ Mullici trova il tempo giusto per un cross che D’Ancora incorna verso la porta della Lavagnese trovando la risposta in due tempi di Bellesolo, nel giro di lancette seguente è ancora D’Ancora a mettersi in evidenza, stavolta pescato da un colpo di testa di Martin su calcio d’angolo ma l’estremo difensore ligure si salva ancora più con l’istinto che con l’esperienza.

La porta della Lavagnese sembra stregata per i nerostellati, ma proprio nel primo minuto di recupero arriva il gol partita con Darini che è il più veloce ad arrivare sul calcio d’angolo di Perez Moreno e far esplodere di gioia la panchina di casa.

CASALE-LAVAGNESE 1-0

MARCATORI: st 46’ Darini

CASALE (4-3-3): Guerci 6.5; Montenegro 6 (43′ st Gilli ng), Darini 7, Silvestri 6.5, Brunetti 6; D’Ancora 6 (21′ st Pugliese 6), Martin 5.5 (12′ st Perez Moreno 6), Onishchenko 5.5 (12′ st Cannia 6.5); Amayah 6 (29′ st Continella 6), Rossini 6, Mullici 6.5. A disp. Paloschi, Gianola, Casella, Albisetti. All. Sesia

LAVAGNESE (3-5-2): Bellesolo 6; Gatelli 5.5, Avellino 6, Romagnoli 6; Casagrande 6.5, Canovi 6 (36′ st Crivellaro ng), Ben Nasr 6 (21′ st Rovido 6), Amendola 6 (38′ st Croci ng), Buffo 5.5; Valenti 5.5, Lombardi 6 (30′ st Romanengo ng). A disp. Ravetto, Sommovigo, D’Arcangelo, Scarlino, Oliveri. All. Nucera

ARBITRO: Cerbasi di Arezzo 6.

NOTE: giornata nuvolosa e fredda, terreno in buone condizioni, spettatori 300 circa. Ammoniti Onishchenko, Gatelli. Recupero pt 1’; st 4’.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

X