Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Promozione

Promozione, girone D: l’Asca vince di rigore

Pubblicato

il

L’Asca batte per 1-0 in casa il San Giacomo Chieri grazie a un rigore di Mirone. Tre punti arrivati nonostante le assenze.

asca calcio

ASCA – SAN GIACOMO CHIERI 1-0: LA PARTITA

Più forte delle sue assenze – ai già infortunati Ghé e Borromeo si è aggiunto nel riscaldamento il portiere Berenza con un infortunio al polpaccio che ha costretto Figini al debutto in campionato e soprattutto ha fatto scendere in campo gli alessandrini senza il secondo portiere – l’Asca trova un rigore trasformato da capitan Mirone, piega un ottimo San Giacomo Chieri al “Cattaneo” e conquista una vittoria fondamentale dopo i passi falsi nelle ultime due domeniche. Figini si scalda subito salvando la porta su una girata di Presta dopo il palo di  Romano, ma anche Gilardi non è da meno sul diagonale di Monaco imbeccato da Giannicola. El Amraoui conquista un rigore di mestiere traendo in inganno l’arbitro in un contrasto con Bechis, Mirone con un sinistro da cineteca mette in rete per quello che sarà il gol partita. Il San Giacomo Chieri prova in tutti i modi a reagire ma trova prima la traversa di Berrone e poi ancora Figini prodigioso in mischia nonostante la segnalazione di fuorigioco da parte del guardalinee; il portiere dell’Asca si ripete nella ripresa su un diagonale di Anselmi e Vicario manda sopra la traversa un suggerimento di Monaco che avrebbe potuto chiudere la gara. L’espulsione per proteste del portiere Gilardi chiude di fatto la gara con l’Asca che resiste e porta a casa tre punti importantissimi per la propria corsa verso la salvezza.

ASCA – SAN GIACOMO CHIERI 1-0: IL TABELLINO

MARCATORE: pt 21′ Mirone rig. 

ASCA (4-4-2): Figini 7; Ottria 6.5, Goretta 6 (43′ pt Deambrosis 6), Mirone 7, Cirio 6.5; Monaco 7, Vicario 6, Cairo 6, E. El Amraoui 6.5; Y. El Amraoui 6 (21′ st Rota 6), Giannicola 6 (32′ st Cazzulo 6). A disp: Ulderici, Ravera, Rossi, Bencaga. All. Usai

SAN GIACOMO CHIERI (4-3-3): Gilardi 6.5; Bechis 7, Romano 6.5, Berrone 6, Petraglia 5.5; Perrone 6.5, De Grandis 5.5 (1′ st Anselmi 6), Olivero 5.5; Vergnano 6 (42′ st Catana ng), Presta 5.5 (28′ st Bertelli 6), Veglia 6.5 (36′ st Di Gregorio ng). A disp: Cannizzaro, Scaturro, Rimedio, Longo, Cosola. All. Migliore

ARBITRO: Calabrò di Biella 4.5

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X