Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Eccellenza

Eccellenza: sfortuna e rimpianti per l’Acqui a Vinovo

Pubblicato

il

VINOVO – Un’altalena di risultati e di emozioni che finisce per premiare la squadra di casa e lasciare qualche rimpianto all’Acqui che con una difesa più attenta avrebbe potuto portare a casa se non l’intera posta almeno un punto; su tutto, l’ombra nera di una direzione arbitrale non all’altezza che ne ha combinate parecchie su entrambi i fronti finendo però per penalizzare più del dovuto proprio gli ospiti.

Appena prima della mezz’ora passano i padroni di casa: Menon crossa al centro e trova l’esperto Grancitelli libero a centro area e lesto nel deviare di testa in porta per l’1-0. L’Acqui non si perde d’animo e potrebbe pareggiare subito dopo se l’arbitro concedesse un rigore per un tocco di mano nell’area torinese, rimediando però appena prima dell’intervallo quando ne assegna uno molto più dubbio che lo specialista Massaro trasforma per l’1-1.

Nella ripresa all’8’ l’Acqui completa la rimonta con una magia di Bollino che serve Carrese che deve solo appoggiare in gol, poi l’arbitro sorvola ancora un possibile rigore proprio su Bollino in area e Ivaldi centra un palo. L’infortunio di Genocchio rilancia il Chisola che prima pareggia il conto legni con Zani e poi trova il pari ancora con Grancitelli di testa su punizione. In pieno recupero la beffa: Manno anticipa Marangoni lanciato a rete solo davanti a Cipollina ma il rimpallo favorisce la punta e si infila in rete: è il 3-2 definitivo per il Chisola.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X