Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Calcio

Calcio dilettantistico, i possibili verdetti dopo lo stop

Pubblicato

il

ALESSANDRIA – Mentre il calcio professionistico, Serie A in testa, cerca possibili soluzioni per completare la stagione sul campo, le serie dilettantistiche invece hanno deciso di fermarsi ormai da diversi giorni. Il congelamento dei tornei è stato accompagnato anche dai primi verdetti emessi dal Consiglio direttivo della Lega Nazionale Dilettanti, che riguardano direttamente molte società alessandrine.

Nello specifico, la decisione di promuovere in Serie D le vincenti dei 28 gironi di Eccellenza (oltre alle migliori 8 seconde) dovrebbe spalancare le porte della quarta serie nazionale all’HSL Derthona. A tenere in sospeso i festeggiamenti per la promozione concorre la situazione particolare del girone occupato dai leoncelli, finiti a pari punti in vetta insieme al Saluzzo (il Comitato piemontese chiederà il salto di categoria per entrambe le compagini).

Per quanto concerne gli altri campionati nella piramide regionale, la LND sembra voler lasciare piena discrezionalità nelle scelte da intraprendere ai singoli comitati locali. Rimane così ancora indefinito il destino di Stay O’ Party (prima ex aequo con la Chiavazzese nel girone B di Prima Categoria), Luese (capolista nel girone G di Prima Categoria), Capriatese (al comando nel girone L di Seconda categoria), Pizzerie Riunite (al primo posto nel gruppo alessandrino di Terza Categoria) e Bistagno Valle Bormida (primo nel raggruppamento astigiano di Terza Categoria).

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X