Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Alessandria Calcio

Serie C, Alessandria-Pontedera 0-2: sconfitta casalinga per i grigi

Pubblicato

il

L’Alessandria commette un passo falso e perde in casa contro il Pontedera per 2-0. Prestazione poco convincente rispetto alle precedenti: ora il primo posto del Girone A si allontana.

Giocatori dell'Alessandria salutano i tifosi
I giocatori dell’Alessandria salutano i tifosi (fonte immagine: facebook.com/AlessandriaCalcio)

La rincorsa dell’Alessandria al primo posto del Girone A si interrompe per mano del Pontedera che strappa un incredibile vittoria per 0-2 al Moccagatta. Gli autori dei due gol sono stati Piana e De Cenco, uno-due nell’arco di otto minuti per stendere gli uomini di Mister Scazzola.

Il primo tempo è iniziato con le due squadre che attaccavano ma in maniera decisamente confusa, senza impensierire troppo i due portieri. Leggermente meglio i grigi nei primi minuti, grazie alle numerose incursioni dalla destra di Cambiaso. Il Pontedera resiste però alle offensive con una difesa solida.

Dopo un quarto d’ora arriva la prima vera occasione della partita, a favore degli ospiti. Semprini riceve una buona palla e si lancia verso la porta ma, quando sembra essere a tu per tu con Valentini, arriva all’ultimo Dossena a salvare la situazione.

Cinque minuti più tardi, l’Alessandria sfiora il vantaggio. Schema da calcio di punizione, Arrighini si stacca dal gruppone e calcia al volo ma la palla si stampa sul palo interno senza superare la linea di porta. Da questo momento in poi arrivano tante occasioni da ambo le parti, solo una rischia di trasformarsi in gol. Semprini prova a scavalcare l’estremo difensore dei padroni di casa con un pallonetto, sfera poco fuori dallo specchio della porta.

Nella ripresa, l’Alessandria spinge con più consistenza anche se è sempre il Pontedera a creare le occasioni da gol più ghiotte. Le conclusioni dei grigi sono quasi tutte dalla distanza. Vari i tentativi anche di sfondare la difesa avversaria che è stata sempre all’altezza di cacciare via la palla.

Quando i grigi crescono, il Pontedera colpisce. Lo 0-1 arriva dagli sviluppi di un calcio di punizione. L’ex Piana stacca benissimo di testa e insacca il pallone alle spalle di Valentini. Passano otto minuti e arriva il secondo, ancora da un calcio di punizione. Confusione in area, l’estremo difensore dell’Alessandria respinge una volta ma su De Cenco non può fare nulla.

I padroni di casa si lanciano in attacco alla ricerca disperata di un gol che riaprirebbe la partita. Le occasioni ci sono, i cross dalle fasce sono buoni però i colpi di testa finiscono fuori.

Il Pontedera vince 0-2, torna a casa con 3 punti e scala fino alla quarta posizione. Il primo posto ora si allontana per l’Alessandria, il Monza invece stacca con il 4-0 in trasferta contro l’Arezzo ed è ancora più davanti tutti di prima.

FORMAZIONI
ALESSANDRIA: Valentini (C); Prestia, Dossena, Sciacca; Celia, Chiarello (73’Sartore), Suljic, Castellano (63′ Casarini), Cambiaso (78′ Crisanto); Arrighini, Eusepi. All: Scazzola.
PONTEDERA: Mazzini; Calcagni, Piana (82′ Cicagna), Risaliti; Pavan, Barba, Bernardini (67′ Bruzzo), Mannini, Benassai; De Cenco, Semprini (85′ Giuliani). All: Maraia.

GOL: 70′ Piana, 78′ De Cenco.

AMMONIZIONI: Mannini, Semprini (P).

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X