Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Alessandria Calcio

Serie C, Alessandria-Novara: i grigi si aggiudicano il derby

Pubblicato

il

L’Alessandria porta a casa il derby contro il Novara e ottiene tre punti importanti in ottica della corsa per la promozione. I grigi non vincevano in campionato da fine settembre, quando hanno battuto il Lecco in trasferta.

Alessandria-Calcio-Renate

Il derby tra Alessandria e Novara, valido per la tredicesima giornata di Serie C (Girone A), se lo aggiudicano i grigi per 1-0, al termine di una sfida divertente e giocata a viso aperto da entrambe le parti. Per l’Alessandria, si tratta del secondo successo stagionale contro il Novara, dopo quello ottenuto in Coppa Italia di Serie C lo scorso 9 ottobre.

I primi minuti sono caratterizzati da una classica fase di studio tra le due squadre che cercano di imporsi l’una sull’altra. La prima a farsi vedere maggiormente nell’area avversaria è l’Alessandria, prima con una conclusione da fuori di Eusepi poi con Celia che spara alto. L’attaccante grigio ha un’altra opportunità un po’ di minuti dopo ma Marchegiani manda in corner il suo colpo di testa.

Proprio Eusepi, al 29esimo, realizza la rete dell’1-0. Sfrutta alla perfezione l’assist di Castellano, controllando e scaricando la sfera in rete con un destro a incrociare. Dal gol, i ritmi aumentano e il Novara prova a costruire qualcosa in più rispetto a quanto fatto nella prima mezz’ora. Il primo brivido dalle zone di Valentini arriva successivamente a un’incursione di Piscitella sulla destra. L’ex Carpi serve Cassandro il cui tiro viene, però, murato dalla difesa grigia.

Gli ospiti chiudono in attacco il primo tempo con un tiro dalla distanza di Capanni, ma è debole, oltre che centrale, e finisce con assoluta tranquillità tra le mani dell’estremo difensore dell’Alessandria.

Al rientro dagli spogliatoi, il Novara prova ad affacciarsi avanti per recuperare lo svantaggio. I padroni di casa quindi cominciano a usufruire delle ripartenze, considerando il bilanciamento offensivo degli avversari. In una di queste situazioni, Arrighini fa tremare il Novara che ringrazia il suo portiere per aver evitato il raddoppio dell’Alessandria. Qualche minuto dopo è, invece, il Novara che sfiora il gol con Bianchi che calcia malissimo, dopo una serie di rimpalli, dall’altezza del calcio di rigore.

Il derby si accende e nascono tante occasioni da gol da entrambe le parti. In particolare, il solito Eusepi mette in pericolo Marchegiani con un bel tiro da fuori area, costringendo il portiere a lanciarsi verso l’angolino basso sinistro per salvare il risultato. Dopo svariati minuti ricchi di emozioni, le squadre calano d’intensità. I grigi rimangono ancora sulla difensiva e costringono il Novara a far girare palla infruttuosamente, o comunque a mettere in atto la soluzione più complicata che porta all’errore.

Nei minuti di recupero, l’Alessandria non riesce nell’intento di opprimere gli ospiti nella propria metà campo per ovviare qualsiasi problema. Il Novara, di contro, non da il tutto per tutto e permette ai grigi di essere comunque ordinati. Dopo tre minuti addizionali, l’arbitro fischia la fine del match. La squadra di Mister Scazzola torna ad assaporare il gusto della vittoria in campionato dopo un digiuno durato più di un mese. Questi tre punti sono fondamentali per rimanere in corsa nella lotta per la promozione.

TABELLINO
ALESSANDRIA: Valentini; Sciacca, Cosenza, Dossena; Celia, Castellano, Suljic (63′ Gerace), Chiarello (71′ Cleur), Cambiaso (80′ Gilli); Eusepi, Arrighini (81′ Pandolfi). All: Scazzola.
NOVARA: Marchegiani; Cagnano, Bellich, Sbraga, Cassandro; Collodel (46′ Nardi), Fonseca (46′ Buzzegoli), Bianchi (83′ Gonzalez); Piscitella (68′ Peralta), Capanni; Bortolussi (60′ Pinzauti). All: Banchieri.

GOL: 29′ Eusepi (A).

AMMONIZIONI: Cleur (A); Piscitella, Bellich (N).

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X