Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Alessandria Calcio

Coppa Italia Serie C: la Juve elimina l’Alessandria qualificandosi agli ottavi

Pubblicato

il

ALESSANDRIA – Decide l’incontro un calcio di rigore al primo tempo del coreano Han.

Giocatori dell'Alessandria salutano i tifosi
(Foto di repertorio)

E’ la Juventus U.23 a staccare il pass per gli ottavi di finale di Coppa Italia Serie C. La squadra allenata da Fabio Pecchia ha avuto la meglio dopo i tempi regolamentari con l’Alessandria Calcio. 1-0 il risultato finale grazie al gol del nord coreano Han su calcio di rigore. Una sfida che ha visto entrambe le squadre ricorrere ad un ampio turnover visti i ravvicinati impegni di Coppa e Campionato. I ragazzi di mister Scazzola non riescono a capovolgere un risultato maturato dopo 45’ nonostante una prova gagliarda considerando l’inferiorità numerica dopo l’espulsione di Gjura che di fatto ha condizionato il match. I padroni di casa, in quest’occasione i bianconeri di Torino, soprattutto nel primo tempo si sono resi più volte pericolosi dalle parti di Crisanto. Al 9’ Zanimacchia va subito vicino al vantaggio ma la sua conclusione potente da fuori area si spacca sul palo. Nel proseguimento dell’azione i bianconeri reclamano un calcio di rigore che però non arriva. Han inizia a macinare gioco e creare qualche grattacapo alla difesa alessandrina. Nonostante la partita sia abbastanza tranquilla iniziano a piovere cartellini gialli e così quanto al 39’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo Gjura colpisce di mano da distanza ravvicinata in area di rigore per il direttore di gara non ci sono dubbi. Massima punizione e seconda ammonizione per il giocatore albanese che deve così abbandonare il rettangolo di gioco. Dal dischetto così si può presentare l’attaccante nord coreano che firma il vantaggio ed il primo gol in questa competizione. Sul finire di primo tempo però l’Alessandria va vicina al pari con Sartore. La sua conclusione da fuori area si stampa sulla traversa.

Nella ripresa il forcing grigio è più evidente. Qualche cambio ravviva un po’ la manovra e a metà ripresa Akammadu si divora il colpo del pari. Pallone filtrante per il giocatore di orgini inglesi che però calcia sull’esterno della rete. Qualche minuto più tardi bella azione di contropiede per la Juventus con Mota Carvalho che vede rimbalzare sulla trasversa la sua conclusione deviata provvidenzialmente da Crisanto. Scazzola si gioca anche la carta Arrighini e nei minuti finali va vicino al colpaccio. Passa però la Juve che come in campionato ha la meglio sugli alessandrini con il risultato di 1-0.

JUVENTUS U.23-ALESSANDRIA CALCIO 1-0
RETE: 38’ st Han (J).
JUVENTUS U.23: Nocchi, Muratore (23’ st Mota Carvhalho), Peeters, Mule, Zanimacchia, Di Pardo, Rafia (32’ Selasi), Beruatto, Frabotta, Han (23’ st Oliveira Rosa), Delli Carri. A disposizione: Loria, Raina, Beltrame, Toure, Stoppa, Gerbi. Allenatore: Fabio Pecchia.
ALESSANDRIA CALCIO:  Crisanto, Ponzio (1’ st Dossena), Gilli, Sartore (35’ st Arrighini), Gerace, Gjura, Pandolfi (20’ st Akammadu), Castellano (19’ st Suljic), Cleur (1’ st Chiarello), Prestia, M’Hamsi.  A disposizione:  Valentini, Sciacca, Marietta, Cambiaso, Filip, Macchioni. Allenatore: Cristiano Scazzola.
NOTE: Ammoniti: Castellano, Prestia, Gjura, Gilli (A), Beruatto, Peeters (J). Espulso al 38′ pt Gjura (A) per somma di ammonizioni.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X