Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Alessandria Calcio

Alessandria Calcio, il Gubbio rifila la terza sconfitta consecutiva

Pubblicato

il

ALESSANDRIA – L’Alessandria Calcio incassa l’ennesima sconfitta nel campionato di Serie C, la terza consecutiva dall’avvio del torneo, lasciando il campo del Gubbio con un tonfo per 2-0. Gli uomini di Fabio Rebuffi, che hanno pure mostrato qualche timido segnale di crescita sul piano difensivo, proveranno a ottenere i loro primi punti lunedì prossimo al Moccagatta, nell’ostica sfida casalinga contro la Reggiana.

I padroni di casa assediano ben presto i grigi conquistando porzioni di campo e alcuni calci d’angolo, l’Alessandria resiste ma fatica tremendamente a uscire dalla propria metà campo in proiezione offensiva. All’9′, poi, la squadra di mister Rebuffi si spaventa per la prima occasione da gol per i locali, con Bulevardi che spara alto davanti alla porta dopo l’uno-due ingaggiato sulla sinistra con Arena. Tale episodio in qualche modo infonde maggiore spirito d’iniziativa negli ospiti, i quale alzano il pressing nell’area avversaria e si fanno vedere un po’ di più in attacco. Tuttavia, non vengono sortite interessanti azioni da parte degli alessandrini, neppure il Gubbio sembra avere la lucidità necessaria per replicare il suo incoraggiante inizio di gara nel vivo del primo tempo, messo in difficoltà dall’aggressività senza palla di Sini e compagni. Al 35′, la formazione di Braglia riesce comunque a impegnare Marietta con un’insidiosa spizzata di testa a opera di Bonini, il portiere grigio è lesto nell’anticipare Portanova proteso a insaccare il tap-in in area piccola. Anche il suo collega Di Gennaro assurge agli onori delle cronache del match al 39′, per un tuffo un po’ goffo sulla punizione da posizione defilata calciata da Sini, fortunatamente per i locali senza conseguenze sul fronte dei gol subiti. A proposito di gol incassati, il Gubbio si salva al 42′ sulla rete siglata da Nepi, sugli sviluppi di una precedente incornata di Sylla respinta dal portiere, grazie alla segnalazione di una posizione di fuorigioco.

Alla ripresa delle ostilità, il Gubbio torna all’assalto e al 6′ passerebbe pure in vantaggio con Arena, se non fosse per un evidente offside, segnalato in ritardo dall’assistente. L’Alessandria tira così un sospiro di sollievo e prova a rispondere con manovre offensive un po’ più elaborate rispetto al primo tempo, anche se avare di conclusioni in porta. Sono comunque gli ospiti a farsi apprezzare di più per spirito d’iniziativa, trovano nella truppa di mister Rebuffi un’organizzazione difensiva puntuale nel proteggersi da eventuali pericoli e un Marietta attento nello sventare qualsiasi minaccia. Al 19′, però, Bonini indovina una rasoiata potente e angolata il giusto per cogliere di sorpresa l’estremo difensore grigio, mandando in vantaggio gli umbri. I quali gestiscono senza troppi affanni il parziale a proprio favore, anche se al 29′ Nepi costringe Redolfi alla provvidenziale deviazione in corner su un tiro di piatto da fuori area. Il quarto d’ora conclusivo vede Sini e compagni spingersi con diversi uomini nella metà campo del Gubbio alla ricerca del pareggio, tuttavia tale forcing offensivo non riesce a portare in dote la tanto desiderata rete dell’1-1. Anzi, è ancora la squadra di casa a esultare grazie ad Artistico, che al 90′ raccoglie un traversone diretto sulla sinistra e si invola verso il tu per tu con Marietta, superato senza problemi così come il diretto marcatore Rota.

Foto: Ufficio Stampa Alessandria Calcio

GUBBIO-ALESSANDRIA 2-0

MARCATORI: st 19′ Bonini, 90′ Artistico

GUBBIO (4-2-3-1): Di Gennaro; Morelli (38′ st Tazzer), Portanova (38′ st Signorini), Redolfi, Bonini; Rosaia, Tedesco (26′ st Francofonte); Arena (31′ st Artistico), Spina (31′ st Corsinelli), Bulevardi; Vazquez. A disp. Meneghetti, Semeraro, Di Stefano, Vitale, Signorini. All. Braglia

ALESSANDRIA (3-5-2): Marietta; Rota, Checchi, Sini; Podda (32′ st Ghiozzi), Speranza (39′ st Pagani), Lombardi (16′ st Mionic), Nichetti, Nunzella; Sylla (15′ st Galeandro), Nepi. A disp. Dyzeni, Liverani, Costanzo, Bellucci, Perseu, Baldi, Ascoli, Filip. All. Rebuffi

NOTE: Ammoniti Sini, Nunzella, Nichetti e Artistico. Angoli: 7-2 Gubbio. Recupero: pt 1’, st 4’.

ARBITRO: Gemelli di Messina

ASSISTENTI: Marchetti di Trento e Fiore di Genova, IV ufficiale Mangani di Arezzo

1 Commento

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X