Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Alessandria Calcio

Alessandria Calcio: frustrante sconfitta esterna per mano della Cremonese

Pubblicato

il

CREMONA – Nonostante un secondo tempo giocato in 11 contro 10, l’Alessandria Calcio non riesce a evitare la sconfitta esterna sul campo della Cremonese (2-1), sprecando così l’occasione di raccogliere insperati e preziosi punti salvezza in Serie B. Il campionato dei Grigi proseguirà sabato prossimo, con l’impegno casalingo da non fallire contro il Pordenone.

Isolate folate offensive, soprattutto per parte locale, vivacizzano l’avvio del match, in particolare con ben 4 corner di fila ottenuti in altrettanti minuti dai lombardi. In generale, la pressione alta portata da questi ultimi mette in difficoltà i Grigi, incapaci di costruire dal basso ed evitare diversi errori di impostazione. La situazione per loro cambia in senso positivo col passare dei minuti, con gli uomini di Moreno Longo che riducono al minimo le sbavature, aggrediscono con successo i grigiorossi nel loro fraseggio a centrocampo, impostano rapidi contropiedi e creano due palle gol interessanti con Corazza (conclusione dal limite deviata in corner al 10′) e Di Gennaro (colpo di testa insidioso proprio sugli sviluppi di quel calcio da fermo). Dopo queste fiammate, la partita torna a ritmi più compassati e scorre senza particolari episodi fino al 24′, quando Gondo inventa un colpo di testa a campanile che rischia di sorprendere Pisseri, costretto a un intervento di pugni sulla linea. L’Alessandria risponde subito con la bell’azione personale di Milanese, che si invola da area ad area ma purtroppo manca il bersaglio con il suo destro. È la Cremonese però a sbloccare il risultato al 28′ grazie a Strizzolo, imbeccato da un filtrante di Baez, respinto una prima volta dall’uscita di Pisseri ma poi abile nell’insaccare il successivo tap-in. La reazione dei Grigi fatica a farsi vedere a svantaggio subito, a beneficio di padroni di casa in pieno controllo e vicini al 2-0 sulla potente bordata da fuori di Ravanelli al 37′. Una mano alle loro chance di poter riaprire la gara gliela dona Gondo, che al 44′ va a prendersi ingenuamente il secondo giallo che riduce la Cremonese in inferiorità numerica, con ancora tutto un tempo da giocare.

L’Alessandria potrebbe approfittare fin da subito dell’uomo in più, invece dopo un paio di minuti concede un varco al centro della sua difesa che Gaetano non si fa sfuggire, raddoppiando così i conti per i locali. “Regalano” i Grigi, regala anche Carnesecchi nell’immediata rete del 2-1 a firma di Palombi, con indubbia collaborazione del portiere lombardo che a sorpresa fa passare il tiro tra le sue mani. Sempre Palombi prova a superarlo con un insidioso colpo di testa in area piccola al 6′, stavolta però il giovane estremo difensore fa il suo dovere neutralizzando l’occasione. Dopo questa girandola frenetica di episodi, la gara assume la fisionomia attesa, cioè con l’Alessandria tutta in attacco e la Cremonese a difendersi a ranghi completi. I cambi operati da entrambe le compagini non mutano la natura della partita, meglio interpretata in ottica difensiva dai locali che non in fase offensiva dagli ospiti. I Grigi non sembrano avere gli spunti per scardinare il fortino cremonese, limitandosi a un paio di conclusioni fuori misura di Palombi dalla distanza e cross facile preda di Carnesecchi. Tale scenario non cambia neppure nel finale, nonostante gli ultimi assalti portati avanti dagli uomini di mister Longo.

Foto: Ufficio Stampa Alessandria Calcio

CREMONESE-ALESSANDRIA 2-1

MARCATORI: pt 28′ Strizzolo; st 2′ Gaetano, 3′ Palombi

CREMONESE (4-2-3-1): Carnesecchi; Sernicola, Ravanelli, Meroni, Casasola (59′ st Castagnetti); Gaetano, Valzania (46′ st Ciofani); Strizzolo (59′ st Di Carmine), Buonaiuto (21′ st Zanimacchia), Baez; Gondo. A disp. Sarr, Ciezkowski, Fiordaliso, Rafia, Bartolomei, Politic. All. Pecchia

ALESSANDRIA (3-4-2-1): Pisseri; Parodi, Di Gennaro (1′ st Coccolo), Prestia; Mustacchio (12′ st Pierozzi), Milanese (26′ st Barillà), Mattiello, Lunetta; Chiarello (32′ st Kolaj), Palombi; Corazza (12′ st Marconi). A disp. Crisanto, Cerofolini, Benedetti, Ariaudo, Lunetta, Pellegrini. All. Longo

ARBITRO: Pezzuto di Lecce

ASSISTENTI: Passeri e Palermo, quarto uomo Bitonti, VAR Prontera, AVAR Scarpa

NOTE: Espulso Gondo (44′ pt) per doppia ammonizione. Ammoniti Di Gennaro, Gondo, Buonaiuto, Zanimacchia e Kolaj. Angoli: 6-2 Cremonese. Recupero: pt 1′, st 5′.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X