Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

JB Monferrato

Urania Milano-JB Monferrato: rossoblù sconfitti, infortunio per Redivo

Pubblicato

il

La JB Monferrato va in trasferta, di sabato sera, a Milano per affrontare l’Urania Basket, match valido per la 17esima giornata di Serie A2 2020/21. I rossoblù perdono la sfida dopo aver condotto per larga parte del primo tempo.

Simone Tomasini, guardia della JB Monferrato, in azione durante la partita contro l'Orlandina del 31/01/2021
Simone Tomasini, guardia della JB Monferrato, in azione durante la partita contro l’Orlandina del 31/01/2021 (fonte immagine: pagina Facebook ufficiale della JBM)

La sfida tra Urania Milano e JB Monferrato si apre in totale equilibrio, con le due squadre che si alternano alla guida del match per tutta la prima metà del primo quarto. I rossoblù sciolgono le riserve e registrano un mini-break, grazie a una schiacciata di Thompson e un tiro dall’area di Tomasini, portandosi sul +5. Il coach dei padroni di casa Davide Villa chiama timeout, ma la JBM mantiene il vantaggio. Tomasini e Camara si rendono protagonisti di un’azione da highlight, mentre i lombardi fanno affidamento alle mani delicate di Montano. I dieci minuti iniziali si chiudono sul punteggio di 14-21 per Casale.

La JB Monferrato comincia il secondo quarto con un deciso tentativo di fuga, piazzando un parziale di 7-0 che vale il +14. Anche Martinoni contribuisce all’entusiasmo rossoblù, realizzando un canestro eccezionale. Milano si sblocca con le triple di Raivio e Piunti, dopo aver trascorso i primi quattro minuti a secco. Coach Ferrari chiama immediatamente timeout per bloccare il momento positivo dei locali, ma i giocatori faticano a contenere in toto la furia dell’Urania. Intanto, a due minuti circa dalla sirena, Lucio Redivo abbandona il parquet, zoppicando per un risentimento muscolare. Un lay-up di Thompson relega agli archivi questa prima parte di partita, con il punteggio sul 31-39.

Al ritorno in campo per il terzo quarto, l’Urania Milano riduce le distanze minacciosamente e, al raggiungimento del -2, costringe il coach dei rossoblù al timeout. Però, la JBM non riesce ad evitare il sorpasso e passa tutta la seconda metà del quarto in svantaggio. Ad ogni modo, i padroni di casa non scappano via, raggiungendo al massimo il +7, e consente alla squadra di Casale Monferrato di mantenere il contatto. Nel finale, sono fondamentali le due triple di Fabio Valentini, alle quali Benevelli e Bossi rispondono a tono. Nonostante tutto, la JB Monferrato chiude indietro di soli tre punti, per via del canestro in chiusura di Martinoni: il tabellone segna 60-57.

Il quarto quarto si gioca con molta intensità, merito anche dello spirito agonistico delle squadre in campo. I rossoblù ritornano davanti con una schiacciata di Camara, ma ci restano per poco dato che i lombardi possono contare su un Bossi in grande spolvero dall’arco. Nel momento decisivo, la JBM resta leggermente indietro, mentre i locali ritornano a quota +7 con due liberi di Raivio. Un canestro da tre di Thompson riaccende le speranze casalesi: il minuto conclusivo è spezzettato, e i ragazzi di coach Ferrari fanno il possibile per non perdere questa partita. Al termine di vari viaggi in lunetta per ambedue i quintetti, l’Urania Milano ha comunque la meglio sulla JB Monferrato: il risultato finale è di 81-77.

TABELLINO
MILANO: Bossi 17, Montano 16, Langston 14, Raivio 13, Benevelli 8, Piunti 7, Raspino 6, Pesenato 0.
MONFERRATO: Thompson 17, F. Valentini 16, Martinoni 15, Camara 8, Tomasini 7, L. Valentini 7, Redivo 7, Sirchia 0.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Post AD
X