Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

JB Monferrato

Mantova-JB Monferrato: match senza storia, JBM sconfitta

Pubblicato

il

La JB Monferrato torna sconfitta dalla trasferta di Mantova: i padroni di casa indirizzano il match nel secondo quarto e non lasciano scampo ai rossoblù.

Fabio Valentini, giocatore della JB Monferrato, mentre effettua un passaggio
Fabio Valentini, giocatore della JB Monferrato, mentre effettua un passaggio (fonte immagine: pagina Facebook ufficiale della JB Monferrato)

La sfida tra Mantova Stings e JB Monferrato, valida ufficialmente per la quinta giornata di Serie A2 2020/21, si indirizza a favore dei lombardi già nel primo quarto. Nei minuti iniziali, i padroni di casa mettono immediatamente la testa avanti ma è nella seconda parte del quarto che iniziano ad allontanarsi in modo minaccioso. I rossoblù restano in partita con le triple di Donzelli e Tomasini, salvo poi subire un parziale di 8-1. Alla prima sirena dei dieci minuti, Mantova guida il match per 22-13.

Nel secondo quarto, i locali mettono una seria ipoteca sulla vittoria, sostenuti da una percentuale realizzativa eclatante da tre. La JBM si trova per la prima volta a -10 e resiste per un po’, poi gli Stings inanellano una serie di azioni positive che cambiano radicalmente il destino della partita. I rossoblù entrano in sfiducia e crollano. A metà quarto, i mantovani superano il +20, raggiungendo addirittura il +27. La squadra di Casale Monferrato prova a recuperare, almeno da un punto di vista mentale, e va all’intervallo in svantaggio di ventitré lunghezze, sul 53-30.

Il ritmo cala vistosamente nel terzo quarto, soprattutto da un punto di vista offensivo. I rossoblù aumentano però l’impegno in fase difensiva, limitando i danni di un attacco sostanzialmente inerme. La JB Monferrato capitalizza sette punti nella prima metà del quarto, contro i nove di Mantova. L’immagine della partita della JBM è la palla persa da Camara appena dopo un rimbalzo difensivo, per via di un passaggio svogliato intercettato da Ceron. Il quarto si chiude con un buzzer beater di Martinoni, ma il distacco resta insormontabile: si va all’ultima frazione sul 68-44 per i padroni di casa.

Il Monferrato scende in campo col piede giusto nel quarto quarto, siglando un buon mini-parziale di 7-1 che costringe il coach dei locali Di Carlo a chiamare timeout. Mantova riprende subito a giocare come ha fatto nel primo tempo, al fine di evitare ogni possibile inconveniente, e vola sul +28. Coach Valentini richiama all’ordine i suoi giocatori per il finale di partita, chiedendo anche difesa alta e la trappola al portatore di palla avversario. Nel finale c’è comunque tanta intensità, poi pian piano vengono concessi minuti di garbage time a chi vede meno il campo. La JB Monferrato perde in trasferta contro gli Stings Mantova per 90-61.

Questa è la sesta sconfitta consecutiva per i rossoblù, che vengono agganciati in classifica dai lombardi a quota 16 punti. A causa dello scarto odierno di ventinove lunghezze, la JBM perde anche gli scontri diretti contro Mantova.

TABELLINO
MANTOVA: James 19, Weaver 14, Ceron 13, Maspero 10, Ferrara 8, Infante 7, Cortese 6, Bonacini 6, Ghersetti 5, Ziviani 2, Mirkovski 0.
MONFERRATO: F. Valentini 16, L. Valentini 11, Camara 10, Tomasini 8, Martinoni 7, Donzelli 5, Thompson 5, Sirchia 1, Giombini 0, Cappelletti 0.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Post AD
X